Brevi, Sport
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 4:44

Valdostani ancora dominatori: Brocard e De Fabiani campioni italiani di lunghe distanze

Aosta - Dopo il titolo di ieri nella staffetta mista, Elisa Brocard e Francesco De Fabiani vincono le proprie gare e si laureano campioni italiani

Elisa Brocard - foto Pentaphoto/Giovanni Auletta

Gli atleti valdostani dello sci di fondo si confermano ancora una volta i più forti d’Italia. A Dobbiaco, dove si stanno svolgendo i Campionati Italiani, Elisa Brocard e Francesco De Fabiani concedono il bis dopo il titolo nazionale nella staffetta mista di ieri, e si laureano campioni italiani di lunghe distanze.

L’alpina di Gressan è stata la prima a tagliare il traguardo della Nordic Arena dopo 20 km, ed ha avuto ragione nel finale su Sara Pellegrini, distanziata di quasi 9 secondi, mentre al terzo posto è arrivata Anna Comarella. De Fabiani ha invece vinto la 30 km maschile in 1h03’29”8, davanti a Giandomenico Salvadori (lontano 17”5) e Paolo Fanton (a 1’06”9).

Nella categoria Under 20 maschile, dominata dal friulano Luca Del Fabbro, terzi a pari merito i due gemelli Didier e Jacques Chanoine, staccati di 3 minuti e 16 secondi. Per l'Under 20 femminile, sui 20 km, buon secondo posto di Noemi Glarey. Ad un passo dalla prima posizione anche Emilie Jeantet e Federica Cassol, rispettivamente seconda e terza nella 10 km Under 18. Infine, ottimo secondo posto anche per Nadine Laurent nella Under 16 femminile vinta da Silvia Campione.

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>