Sport

Panathlon du Val d’Aoste, Carlo Gobbo confermato presidente

Aosta -Vice Presidente è stato rieletto Piercarlo Lunardi, Segretario Valter Martina e Tesoriere Elvio Quinson. Stilato il programma per il 2016.

Il nuovo direttivo del Panathlon du Val d'Aoste

S sono riuniti a Sarre nei giorni scorsi i soci del Panathlon du Val d’Aoste che all’unanimità hanno riconfermato Carlo Gobbo alla Presidenza del Club Service per il prossimo biennio. Vice Presidente è stato rieletto Piercarlo Lunardi, Segretario Valter Martina e Tesoriere Elvio Quinson.

Gli altri componenti il Direttivo sono Attilio Acerbi, Luigina Bologna, Manuela Bisune, Andrea Leonardi e Maurizio Norat. Nel Club che conta 35 Soci sono rientrati Mario Gomiero, per la disciplina del tennis e Giuseppe Sapegno, per l’escursionismo, provenienti dal Panathlon della Valle d’Aosta.

"Numerose ed importanti le tappe che caratterizzeranno nell’anno l’attività del Club – spiega Gobbo – che nelle prossime settimane entrerà a far parte del gruppo di lavoro per la candidatura di Aosta – Città Europea dello Sport per il 2017. Per il terzo anno consecutivo viene confermata la presenza al Trofeo Topolino di Calcio, vetrina prestigiosa per promuovere in un tessuto giovanile così importante il rispetto per le regole dello sport ed il Fair Play, declinando le regole importantissime dei Diritti dei Giovani allo Sport".

Due nuovi premi sono stati creati per ricordare nel tempo le figure di Franco Barenghi, calciatore e dirigente arbitrale, e Livio Forma , giornalista ed uomo di sport. I premi verranno consegnati a dicembre, a Palazzo Ducale di Aosta.

"Molta attesa per la rincorsa di Federico Pellegrino alla Coppa del Mondo di Fondo Sprint – continua Gobbo – Pellegrino è ambasciatore del Club du Val d’Aoste e, nel caso riuscisse a portare in Valle questo prestigioso trofeo, è prevista a fine aprile, ad Aosta, una maestosa cerimonia patrocinata dal Club du Val d’Aoste."

Un’attenzione particolare sarà riservata dal Panathlon per la disabilità con una giornata dedicata alla Nazionale Italiana di Curling, guidata da Egidio Marchese, al palaghiaccio di Courmayeur. Con lo scienziato valdostano Jean Marc Christille si parlerà poi dei suoi studi in Antartide mentre per la conviviale di tennis sarà ospite la neo azzurra di Fed Cup, la valdostana Martina Caregaro.

Anche il biliardo sarà protagonista a giugno, a Saint Vincent, in occasione dei Campionati Italiani.A settembre incontro con le squadre azzurre di nuoto, reduci dai Giochi di Rio, poi il podismo con un grande talento internazionale, Xavier Chevrier. Concluderà una intensa stagione di attività panathletica lo storico Premio Panathlon che, lo scorso anno, è stato assegnato al calciatore del Chievo, Sergio Pellissier, una delle ultime gloriose bandiere del calcio italiano.

Massimiliano Riccio

39 anni, giornalista professionista: oltre a brontolare continuamente, in redazione mi occupo di tutto un po’, dalla politica allo sport, con un occhio di riguardo per la fotografia e i video. Sono appassionato di tecnologia, musica, grigliate e basket americano.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>