Sport
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 5:10

Martine Michieletto realizza il suo sogno: è campionessa mondiale IFMA di Muay thai

Aosta - Dopo aver sconfitto la campionessa uscente Patricia Axling in semifinale, l’atleta del Fighting Club Valle d’Aosta batte in finale la francese Annaelle Angerville e conquista la medaglia d’oro a Cancun.

La medaglia d'oro mondiale di Martine Michieletto

Il sogno di Martine Michieletto si è realizzato: è lei la campionessa mondiale IFMA di Muay thai. Ai Campionati del Mondo di Cancun, in Messico, l’atleta del Fighting Club Valle d’Aosta ha conquistato la medaglia d’oro nella categoria 57 kg.

Guidata da Manuel Bethaz, entrato nello staff tecnico della nazionale, la giovane di Donnas ha compiuto un percorso netto fino alla finale, dove ha sconfitto ai punti (30-27) la francese Annaelle Angerville. Vincitrice a tavolino agli ottavi per mancato rispetto del peso da parte dell’avversaria, Michieletto aveva prima sconfitto per KO ai quarti la slovacca Lucia Krajcovic, campionessa del mondo Pro WKU (titolo analogo a quello della valdostana), e poi in semifinale, sempre per KO, la svedese Patricia Axling, campionessa uscente IFMA, messa al tappeto con un violentissimo sok glab, una gomitata a giro andata a segno in pieno volto.

“Sono felicissima di questo oro, ci tenevo tantissimo”, ha raccontato Martine Michieletto . “Volevo portare a casa una medaglia da questi Mondiali, ma sapevo che non sarebbe stato facile. Nella mia categoria avevo le migliori al mondo, ma alla fine ci sono riuscita e credo sia il giusto premio per la fatica non solo qui in Messico, ma già in tutti i mesi precedenti nella preparazione”. “Con questa medaglia Martine è entrata nella storia”, ha sottolineato il maestro del Fighting Club Valle d'Aosta Manuel Bethaz. “È stata la prima donna in Italia a vincere una medaglia d'oro ai Mondiali Ifma ed ha ottenuto il miglior risultato della spedizione azzurra”.

Intanto in Italia, dove gli sportivi seguono con entusiasmo la spedizione azzurra in Messico, è stato ufficializzato l'ingresso di Martine Michieletto nella nuova edizione di Oktagon, la più importante rassegna europea legata agli sport da combattimento. A Roma, il prossimo 14 luglio, la rossonera si giocherà lo scettro di regina d'Italia della categoria 57 kg contro la toscana Gloria Peritore, vincitrice dell'ultima edizione di Oktagon proprio a Firenze.

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>