Società

La Valle del Gran San Bernardo punta sullo scialpinismo

Saint-Rhémy-en-Bosses -In fase di presentazione un progetto Interreg con la Svizzera che mira a dare risposte a tutte le persone che praticano in modi diversi lo scialpinismo.

La Valle del Gran San Bernardo scommette sullo scialpinismo. E lo fa attraverso un progetto europeo che la vedrà, se approvato, lavorare fianco a fianco con i cugini svizzeri.

L’iniziativa è nata dal sindaco di Saint-Rhémy-en-Bosses che ha trovato un alleato nel primo cittadino di Bagnes, comune dove sorge la località sciistica di Verbier.

“L’obiettivo – spiega Corrado Jordan, sindaco di Saint-Rhémy-en-Bosses  – è di avviare attraverso i fondi europei diverse iniziative per infrastrutturare il prodotto turistico in modo tale che si creino nei nostri territori non solo dei tracciati per scialpinisti e freerider ma anche la disponibilità di tutti i servizi turistici che a questo sport sono collegati”. 

Il progetto Interreg vuole dare risposte a tutte le persone che praticano lo scialpinismo: a chi utilizza gli itinerari classici, a chi preferisce la salita all’interno dei domaines skiables, ai lati delle piste, per poi poter discendere agevolmente sulle piste battute, a chi si muove di sera/notte per allenarsi e ancora ai freerider che utilizzano gli impianti per risalire per divertirsi poi nella discesa in neve fresca.

“Abbiamo previsto diverse azioni – prosegue il sindaco di Saint-Rhémy-en-Bosses – che vanno dalla valorizzazione dei percorsi fino alla promozione”.

Partner del progetto  – ci vorranno sei mesi per capire se verrà approvato – sono gli uffici turistici dei due comuni, le guide di Verbier, la Fondazione Montagna sicura e l’Office régional du Tourisme.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>