Politica

Scuola polmone, la Regione accende un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti

Aosta -  "La scelta è in linea con le operazioni già perfezionate da altre regioni ed è motivata dal fatto che la stessa avendo già fatto un prestito con la Bei può concedere mutui a tassi vantaggiosi" ha spiegato Rollandin.

Per la scuola di regione di regione Tzamberlet la Regione accenderà un mutuo per 6,6 milioni di euro con la Cassa Depositi e Prestiti. Ad annunciarlo oggi è stato il Presidente della Regione, Augusto Rollandin. 

L'opera, l'unico intervento inserito nel piano annuale 2015 degli interventi di edilizia scolastica, ha un costo di 23.500.000 di cui euro 8.819.632,80 a carico del bilancio dello Stato. "La scelta è in linea con le operazioni già perfezionate da altre regioni ed è motivata dal fatto che la stessa avendo già fatto un prestito con la Bei può concedere mutui a tassi vantaggiosi" ha spiegato Rollandin.

"L’attivazione di tale finanziamento, con oneri a carico dello Stato – ha aggiunto il Presidente della Regione – determina una riduzione di 6 milioni 651 mila 473 euro dell’indebitamento autorizzato presso Finaosta per la realizzazione della scuola polmone in regione Tzamberlet, consentendo, pertanto, di liberare risorse regionali da destinare agli investimenti". 

Al momento i lavori per la scuola non sono ancora stati aggiudicati, la procedura dovrà in ogni caso concludersi entro la fine anno pena la perdita del finanziamento statale. 

 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>