Politica

Gelate improvvise, il Governo pronto a chiedere per l’agricoltura lo stato di calamità naturale

Aosta -Ad annunciarlo durante la conferenza stampa di Giunta è stato l'Assessore regionale all'Agricoltura Laurent Viérin. 

Sugli "ingenti danni" provocati al mondo dell'agricoltura dalle repentine gelate notturne dei giorni scorsi il Governo regionale sta valutando "l'opportunità di richiesta danni per calamità naturali ma anche l'adozione di misure regionali". Ad annunciarlo durante la conferenza stampa di Giunta è stato l'Assessore regionale all'Agricoltura Laurent Viérin. 

"In attesa di una valutazione complessiva, che arriverà solo nei prossimi mesi, si parla di danni che vanno a seconda delle zone dal 30 al 100% per quanto riguarda il settore vitivinicolo" ha spiegato l'Assessore. Ma a essere stato colpito dalle gelate è stato anche il settore ortofrutticolo e dell'apicoltura. A rischio per quest'ultimo la produzione di miele acacia e se "le temperature non aumenteranno" anche di miele tarassaco.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>