Politica

Crisi di governo, in arrivo anche le dimissioni di Restano

Aosta - Alpe, Uv, Uvp, Stella Alpina e la consigliera Rini: "Pronti ad aprire un confronto per costruire una proposta di governo solida".

Claudio Restano

Prosegue il gioco del domino in Consiglio regionale. Dopo l’Ufficio di presidenza, l’Assessora Certan, alcuni presidenti di Commissione e l’Assessore Borrello, è ora la volta di Claudio Restano annunciare il suo passo indietro. E come già per il collega la notizia arriva con una nota del movimento di appartenenza, Pour Notre Vallée. 

“Nel pomeriggio di oggi, anche il Consigliere Claudio Restano, con l’intento di favorire la soluzione della crisi, ha messo a disposizione del movimento la sua carica di Assessore al Turismo“. Il movimento si dice, quindi, “disponibile ad aprire un dibattito che sia positivo e, soprattutto, che possa risolvere in tempi rapidi e definitivi la crisi politica”.

Auspicio che arriva in serata anche da Alpe, Uv, Uvp, Stella Alpina e dalla consigliera Rini. “Ora, è necessario ripartire da basi più solide, da un’analisi lucida della situazione e dalla condivisione di ideali, metodi e obiettivi. La Valle d’Aosta necessita di una proposta politica ed amministrativa che la ponga in grado di affrontare i problemi urgenti e di programmare il futuro”. 

“Consapevoli della gravità del momento e decisi a farsi carico delle responsabilità derivanti dalla gestione della cosa pubblica”  i 16 consiglieri evidenziamo come “a seguito degli incontri politici svoltisi nelle ultime settimane, sono pronti ad aprire un confronto alfine di costruire una proposta di governo solida per ridare slancio alla nostra regione e alla sua autonomia”.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>