Politica

Consiglio regionale, è ufficiale il divorzio di Impegno Civico

Aosta -Nascono i gruppi di Rete Civica - Alliance Citoyenne con Alberto Bertin (capogruppo) e Chiara Minelli e Adu VdA - Ambiente Diritti Uguaglianza Valle d'Aosta di Daria Pulz. 

Daria Pulz Consiglio regionaleDaria Pulz Consiglio regionale

Dopo solo otto mesi dall’ingresso in Consiglio regionale, il gruppo di Impegno Civico si disintegra. 
L’ufficializzazione, di quanto già concordato durante l’Assemblea del movimento di domenica scorsa, è arrivata oggi nel corso della prima seduta del 2018. Nascono così i gruppi di Rete Civica – Alliance Citoyenne con Alberto Bertin (capogruppo) e Chiara Minelli e Adu VdA – Ambiente Diritti Uguaglianza Valle d’Aosta di Daria Pulz.

Già da tempo quest’ultima aveva preso le distanze – anche fisicamente allontanando la propria poltrona nell’Assemblea regionale  – da Bertin e  Minelli. 
Il divorzio è maturato durante i giorni della trattativa per la formazione del Governo Fosson, quando una parte di Impegno Civico, rappresentata in Consiglio Valle da Bertin e Minelli, ha accettato di sedersi al tavolo per discutere  di un’eventuale partecipazione alla nuova maggioranza.

Ipotesi quest’ultima sfumata per la mancata accettazione da parte del gruppo dei “diciotto” delle richieste avanzate da una parte di Impegno Civico.

“A seguito di dibattito interno, le componenti di IC hanno riconosciuto che la modalità più efficace per dare esecuzione al programma elettorale sia una nuova forma di organizzazione – spiegano i tre consiglieri regionali in una nota – che valorizzi i diversi metodi di azione emersi nel corso dei primi mesi di questa legislatura”.

I due gruppi faranno riferimento “al medesimo Programma elettorale” ma agiranno in maniera autonoma.

“Il Programma rimane la bussola comune per il lavoro di tutti,  – concludono i tre consiglieri – ma è bene organizzarsi in modo diverso per essere più efficaci. Questo è il senso e il motivo della costituzione di due gruppi consiliari distinti, costituzione che è avvenuta in modo concordato nell’intento e nella convinzione di poter essere più efficaci nella realizzazione del Programma. Non mancherà fra di noi il dialogo e l’impegno a cercare costantemente punti di contatto e di convergenza”. 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>