Cronaca
Ultima modifica: 19 Giugno 2018 alle ore 17:51

Quattro bombe molotov contro la filiale UniCredit Banca in corso Padre Lorenzo

Aosta -Il fatto è accaduto intorno alle 4,30 mentre nella notte tra sabato e domenica. La pista è quella di attacchi anarco-insurrezionalisti per la protesta in atto contro gli attacchi libici sulla scia di quanto avvenuto anche a Torino, Bologna, Lecce.

Unicredit Banca di corso Padre Lorenzo

La vetrina della filiale della UniCredit Banca in corso Padre Lorenzo ad Aosta questa mattina è annerita mentre alcuni operai sono intenti a rimetterla a nuovo. Nella notte tra sabato e domenica sono state lanciate quattro bottiglie molotov contro la vetrata che è rimasta gravemente danneggiata, nessun ferito e nessun edificio circostante ha subito danni.
 

Il fatto è accaduto intorno alle 4,30 mentre l’allarme è stato lanciato da alcuni residenti che hanno notato le fiamme intorno all’edificio. Ad evitare ulteriori danni è stato l’intervento dei Vigili del Fuoco. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia e della Digos che hanno effettuato i primi rilievi . Secondo il questore di Aosta Maurizio Celia si tratta di un gesto dimostrativo, così come avvenuto contro le sedi di UniCredit di Torino, Bologna, Lecce. La pista è quella di attacchi anarco-insurrezionalisti per la protesta in atto contro gli attacchi libici.

 

 

 

logo AostaSera

Siamo un team di giornalisti quasi giovani, nati e cresciuti, lavorativamente parlando, sul web.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>