Cronaca

Broker “sparito” con i soldi dei clienti, una condanna e un’assoluzione

Il giudice ha inflitto 2 anni e 6 mesi al consulente Pierantonio Sabbadini, 48 anni. Mihaela Sinescu, 42 anni, è invece stata assolta.

Sì è chiuso oggi, mercoledì 11 luglio, con una condanna ed un'assoluzione il processo che vedeva inizialmente tra gli imputati il broker Valter Vigliecca, per la Procura "sparito" dalla Valle con 2,3 milioni di euro di una quindicina di suoi clienti e stralciato dal procedimento per la sua irreperibilità.

Il giudice monocratico Marco Tornatore ha inflitto due anni e sei mesi di carcere al consulente Pierantonio Sabbadini, 48 anni (nella scorsa udienza il pm Sara Pezzetto aveva sollecitato una condanna a 2 anni e 3 mesi). Michaela Sinescu, 42 anni, all'epoca dei fatti compagna di Vigliecca, è stata invece assolta. Per lei erano stati chiesti dall'accusa 2 anni e 9 mesi di reclusione.

L'accusa, per Sabbadini, era di truffa nei confronti di tre persone (per 90mila, 103mila e 62mila euro), in concorso con Sinescu, chiamata a rispondere pure di altri episodi del genere e di tre presunte appropriazioni indebite (per oltre 900mila, 20mila e 70mila euro). Secondo le indagini della Guardia di finanza, ai clienti – tra i quali non mancavano professionisti ed artigiani – venivano prospettati interessi notevoli ed era questa la circostanza che li induceva ad affidare il denaro.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>