Sci
Federica Brignone 19a nella seconda discesa libera di Cortina
Aosta - La 27enne di La Salle non riesce a riscattare la caduta di ieri, concludendo la sua gara in 1’38”91 a quasi 2 secondi e mezzo da Lindsey Vonn, che ha demolito la concorrenza. Sul podio anche Weirather e Wiles

Federica Brignone ha concluso lontana dalle prime la sua discesa libera di Cortina d’Ampezzo, la seconda dopo quella di ieri in cui era uscita dopo 15 secondi. Oggi l’atleta di La Salle ha concluso con il tempo di 1’38”91 classificandosi 19a (a +2”43), senza mai impensierire le atlete di vetta negli intermedi.

Lindsey Vonn ha demolito la concorrenza, aggiudicandosi il record della sesta vittoria sull’Olympia delle Tofane (79° sigillo personale in carriera) con il tempo di 1’36”48 e dando un distacco di 0”92 a Tina Weirather e 0”98 a Jacqueline Wiles, terza.

Sofia Goggia non è riuscita ad inanellare il tris in discesa, dopo la vittoria a Bad Kleinkirchheim e quella di ieri, ed è incappata in una caduta impressionante sul salto Schuss Tofane, uscendone totalmente illesa.

“Non capita tutti i giorni di avere una seconda chance sulla stessa pista. Mi porto dietro la stessa energia che avevo per la gara di ieri. Ho l’occasione di rifarmi, spero di riuscire a fare tutta la discesa”, aveva detto una serena Federica Brignone in mattinata.

Domani alle 11.45 la conclusione del weekend di Cortina vedrà le atlete impegnate nel SuperG, con Brignone che potrebbe essere una delle favorite.

Archiviato in: Sport
1034
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche