Economia
Casinò, i sindacati mettono sul tavolo della trattativa una controproposta
Saint-Vincent - L'Assemblea dei lavoratori ha dato oggi mandato ai sindacati a procedere in questa direzione.

I sindacati arriveranno domani, davanti alla Direzione regionale del lavoro, al tavolo della trattativa sulla procedura 223 per il licenziamento di 264 persone alla casa da gioco, con una controproposta. L'iniziativa è stata presentata nel pomeriggio all'assemblea dei lavoratori che ha dato mandato alle organizzazioni sindacali a procedere in questa direzione, rigettando invece l'ultima ipotesi di accordo portata dall'azienda. 

"La controproposta prevede - spiega Claudio Albertinelli del Savt - un percorso a step nel rispetto delle scadenze previste dalla legge regionale". La base di partenza è sempre l'accordo del 2015 che viene ampliato con misure riguardo alla riorganizzazione del lavoro e ai contratti e che potrà portare a nuovi sacrifici da parte dei lavoratori. "La parte economica l'abbiamo posticipata al 2018  - aggiunge Vilma Gaillard della Cgil  - perché in passato non c'è stata alcuna valorizzazione dello sforzo economico fatto dai lavoratori. L'azienda deve avere ora fiducia delle relazioni"

"L’auspicio è che l’azienda capisca la bontà di questa proposta che è un modo per uscire da questa situazione" sottolinea Albertinelli. In caso di risposta affermativa da parte dell'azienda la controproposta non verrà sottoposta a referendum. 

Archiviato in: Economia e lavoro
1704
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche