Regionali 2018
Uv, Emily Rini: "Non è più derogabile una seria riflessione all'interno del Movimento"
Aosta - "Sposo totalmente la linea di David Follien, è il momento del coraggio. Bisogna dire con libertà e tranquillità come la si pensa" sottolinea Rini.

"Serve ricostruire con serenità". Dopo David Follien anche l'Assessore regionale alla Cultura, Emily Rini chiede al Mouvement di aprire una "riflessione interna". "Non è più derogabile" spiega Rini. 1169 voti per l'Assessore, quarta eletta del Mouvement. 

"Sposo totalmente la linea di David Follien, è il momento del coraggio. Bisogna dire con libertà e tranquillità come la si pensa" sottolinea Rini ricordando di esser stata fra gli 8 sottoscrittori del famoso documento del 10 febbraio e di aver anche votato contro il regolamento elettorale del Leone Rampante. 

Sul risultato personale, infine, l'Assessore si dice "contenta perché molti amici hanno creduto nel lavoro, difficile, che abbiamo fatto in questi cinque anni".

 

Archiviato in: Politica
890
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche