Comuni
Sarre, i "Vélo Ok" funzionano. Precipitano le infrazioni e sale dell'80% il rispetto del limite
Sarre - I dati sono emersi ieri, martedì 26 settembre, in un incontro dell'amministrazione con i cittadini. Il Comitato Sarre Statale Sicura: "Non si tratta di voler 'rimpinguare' le casse comunali ma riportare a comportamenti corretti".

Un'occasione per fare il punto della situazione sull'avanzamento dei lavori per la realizzazione del piano rotonde, e la comunicazione al pubblico dell'esito del monitoraggio pre e post-posa dei "Vélo Ok".

L'incontro con la popolazione – avvenuto martedì 26 settembre a Sarre alla presenza del Sindaco Massimo Pepellin, l'Assessore comunale Veronique Pascale, l'Assessore regionale Stefano Borrello, i rappresentanti Anas fra cui l'Ingegner Umberto Riera e quelli del Comitato Cittadino Sarre Statale Sicura – è stata l'opportunità per confrontare i dati sui periodi di campionamento riguardanti passaggi, velocità diurne e notturne.

All'altezza dello svincolo in frazione Condemine, sulle 24 ore, salgono dal 45,4% – 68 mila 550 passaggi su 151mila calcolati dal 27 luglio al 2 agosto – all'89,5% (137mila 718 su 153mila 899 calcolati dal 5 agosto all'11, ovvero da quando sono stati installati i presidi “Vélo Ok” ) i passaggi di autovetture che hanno rispettato il limite di velocità. Le infrazioni, di conseguenza, sono scese dell'80% (dalle precedenti 82mila 466 alle 16mila 181 del periodo), con quelle gravi che diminuiscono dalle 208 precedenti all'installazione dei presidi alle 74 seguenti.

Lo studio sui valori notturni rileva invece – per gli stessi due periodi di 7 giorni, pre e post installazione del “Vélo Ok” – i passaggi entro il limite di velocità salgono dal 19,5% al 76,1%, mentre le infrazioni totali scendono del 70,3%, passando dalle oltre 10mila (pari all'80,5%) rilevate dal 27 luglio al 2 agosto alle 3mila 117 (che equivalgono al 23,9% dei passaggi) calcolate dal 5 all'11 agosto, con quelle gravi che precipitano da 108 a 38.

Sempre sulle 24 ore complessive anche la velocità media di percorrenza del tratto scende, a dimostrazione che il presidio “Vélo Ok” ha finora inciso, dai 50,5 km/h di media della settimana dal 27 luglio al 2 agosto ai 40,32% della settimana successiva. In ribasso anche velocità durante le ore notturne, che passa dai 56,98 km/h di media della prima settimana ai 46,22 dei sette giorni successivi.

Nel commentare i dati esposti durante l'incontro il Comitato Cittadino Sarre Statale Sicura mostra soddisfazione, anche se chiede di continuare a tenere alta la guardia, ma soprattutto risponde a chi accusava l'amministrazione di voler “far cassa” con l'installazione dei presidi di controllo della velocità: “Non si tratta di voler 'rimpinguare' casse di enti comunali o statali – scrive il Comitato in una nota – ma semplicemente di voler riportare a ragionevoli e corretti comportamenti coloro che, sprezzanti della propria e dell'altrui vita, si dimostrano decisamente incoscienti o sprezzanti del pericolo senza probabilmente avere reale idea dei pericoli che corrono in prima persona e che rischiano, con il loro comportamento, di farne correre a persone innocenti”.

Archiviato in: Media valle , Società
2686
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche