Gioie e Motori
Ultima modifica: 25 settembre 2018 alle ore 9:32

McLaren 720S, l’antesignana delle GT del futuro

Tre gli allestimenti proposti: Coupé, Coupé Luxury, Coupé Performance.

McLaren 720S

Per i più, McLaren è sinonimo di Formula Uno. Una Scuderia nata dall'intuizione del suo fondatore, il talentuoso pilota Bruce McLaren, prematuramente scomparso ma la cui eredità è passata in mani sapienti, che hanno sviluppato tecniche all'avanguardia, facendo incetta di titoli mondiali e ingaggiando i migliori drivers di ogni epoca, Fittipaldi, Senna, Prost, Hakkinen, Raikkonen, per fare solo qualche nome.

Da qualche anno, la Casa britannica ha deciso di cimentarsi nella produzione, ovviamente di gran turismo sportive. Ultima nata, la 720S che ambisce ad ergersi quale capofila e antesignana delle GT del futuro.

Ambizione giustificata? Vediamo. Iniziamo dal design e, potremmo dire, sotto questo aspetto, obbiettivo raggiunto. La 720S è veramente una supercar, con una personalità decisamente spiccata. Le linee sono avvolgenti, a tutto tondo, come da tradizione, ma i proiettori anteriori che penetrano nel muso con sfrontatezza, le nervature gentili ma icastiche laterali e l'alettone posteriore dall'andamento sinuoso le conferiscono un'aggressività degna del segmento. Gli interni sono raffinati in alcantara, con i sedili in fibra di carbonio (nella versione corsa) e un infotainment essenziale ed efficace.

La 720S è leggera, grazie ad una cura dimagrante di diciotto chilogrammi rispetto alla sua progenitrice, la 650S: il peso complessivo si attesta a 1419 kg. Il telaio è il "monocage" rigido e robusto. Ovviamente, il propulsore è monstre. Un otto cilindri da quattro litri da 720 cavalli (contro i 650 della progenitrice), che vanta una coppia pazzesca, 770 Nm a 5500 giri, per una velocità massima pari a 341 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli due secondi e nove decimi. Un motore che fa della prontezza, della progressione costante e apparentemente senza fine il suo credo. Su strada, la 720S corre su binari virtuali, tanta è l'aderenza che accompagna l'esplosività, aderenza e stabilità che derivano dall'adozione del sistema "Proactiv Chassis Control", che regola la dinamica di marcia elaborando milioni di dati. Anche in questo settore, obbiettivo raggiunto. Ma, diremmo, missione compiuta in generale. La 720S è una vettura che farà scuola, per l'integrazione coordinata di design, motore, telaio, elementi tutti all'avanguardia.

Tre gli allestimenti proposti: Coupé, Coupé Luxury, Coupé Performance.

Prezzi a partire da euro 254.500.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>