Eventi

Torna Tavagnasco Rock, il grande festival del canavese in versione autunnale

La kermesse piemontese scalda i motori e propone 5 serate piene di musica, divertimento e non solo. Tra i nomi di punta Matrioska, The Magnetics, Folkstone, Drefgold e Ruggero de I Timidi.

locandina tavagnasco

Torna Tavagnasco Rock, lo storico festival musicale del canavese giunto alla sua 29^ edizione che, quest’anno, si sposta in autunno. Le prevendite dei biglietti sono già cominciate, e tutto è pronto per farsi “investire” da una vera e propria “onda” di musica con due fine settimana all’insegna dei grandi concerti.

Si parte venerdì 12 ottobre alle 21 al Palatenda, quando andrà in scena “35 anni di ska”, con tre band storiche a susseguirsi sul palco: i Rimozione, i Matrioska – entrambe in pista da oltre vent’anni – e The Magnetics, con il loro sound giamaicano, fondati da Olly Riva degli Shandon.

Il giorno dopo, sabato 13 ottobre, sempre alle ore 21, saranno i Crohm – la storica band metal valdostana – ad aprire la serata ad amplificatori spiegati, ai quali seguirà l’energico folk/rock di matrice irlandese degli Uncle Bard & The Dirty Bastards. A chiudere la serata, prima del dj set curato da Indie Generator Groove, saranno invece i bergamaschi Folkstone che, come spiega bene il nome, da quasi quindici anni propongono il loro folk/metal che mescola le chitarre distorte e le cornamuse.

Domenica 14 ottobre invece, a partire dalle ore 14, è il momento delle “nuove leve” con il Festival degli artisti emergenti, accompagnato dallo street food, il mercatino e l’iniziativa benefica “Una partita per Tania”. Sul palco si susseguiranno GimmeThat Kiwi,Pol EN Tino,Twang  (vincitori del festival Senza Etichetta),Arabel (vincitori festival Rokkasa), Linea di MassimaLa Vigna di BergnifNoblinkersArianna & the Blue Snails eAnimal Style. La sera, invece, si esibiranno Carisma Portugnol Connection con l'”After Show” di Albertown.

Venerdì 19 ottobre alle 21 si riparte a suon di rap e Hip hop con T-Fesk, i valdostani Sago e i suoi Princìpi, ed il bolognese Drefgold seguito da Luciux e Depe.

In chiusura, sabato 20 ottobre, sempre alle ore 21, si parte con il quintetto Modern Fanfara Street Band, per chiudere con il concerto del cantante e comico friulano Andrea Sambucco, in arte Ruggero de I Timidi e le sue canzoni che riecheggiano i gloriosi anni ’60, “attraversate” da testi demenziali e beffardi. A seguire after show e festa finale con Hugolini


Scarica la locandina


Prezzi 

Venerdì 12 ottobre: 8 euro + prevendita
Sabato 13 ottobre: 10 euro + prevendita
Domenica 14 ottobre: gratuito
Venerdì 19 ottobre: 15 euro + prevendita
Sabato 20 ottobre: 12 euro + prevendita

È possibile acquistare i biglietti con bonifico bancario: Iban IT48W02008 31040 000002460908 Associazione Spazio Futuro, Unicredit Settimo Vittone indicando Nome e Cognome, data del concerto e numero biglietti acquistati.

Prevendite
Oltre che in tutti i punti SISALPAY d’Italia anche a:
Aosta: Musica e Ricordi (0165 40086)
Ivrea: La Galleria del Libro (0125 641212)
Castellamonte: Pat Record (0124 513748)
Settimo Vittone: Tabaccheria “La Censa” (0125 659029)

 

Infoline

345 6195860

tavarock@teletu.it

Visita il sito Internet

Vai alla pagina Facebook

 

logo AostaSera

Siamo un team di giornalisti quasi giovani, nati e cresciuti, lavorativamente parlando, sul web.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>