Eventi

Il Tempo dei Presepi: al Mav una nuova esposizione

Fénis - Giovedì 6 dicembre alle ore 18 il MAV – Museo dell’Artigianato Valdostano di tradizione inaugura l’esposizione “Il Tempo dei Presepi” dedicata ai presepi artigianali della nostra regione. Negli spazi del museo verranno messi in mostra 39 presepi in legno e pietra della collezione di Ljdia e Gherardo Priuli.

MAV Il Tempo dei PresepiMAV Il Tempo dei Presepi

Giovedì 6 dicembre alle ore 18 il MAV – Museo dell’Artigianato Valdostano di tradizione inaugura l’esposizione “Il Tempo dei Presepi” dedicata ai presepi artigianali della nostra regione. Negli spazi del museo verranno messi in mostra 39 presepi in legno e pietra della collezione di Ljdia e Gherardo Priuli.

Da sempre appassionata di artigianato e di presepi la coppia ha raccolto nel corso di quarant’anni, dagli anni Settanta ad oggi, un gran numero di presepi dei maggiori artigiani valdostani: Jean Brunodet, Gino Anselmo Daguin, Giuseppe Binel, Giovanni Thoux, Marco Joly e Dorino Ouvrier. Influenzati dalla corrente dei pop-up dell’America e amanti dell’artigianato valdostano di tradizione, i coniugi Priuli si dilettano, a partire dagli anni Settanta, nell’unire queste due passioni progettando, nel contempo, i presepi lignei e quelli in carta dei biglietti augurali.

L’esposizione è visitabile dal 7 dicembre al 6 gennaio dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17 ed è compresa nel biglietto di ingresso al museo.

Nel periodo di apertura della mostra il museo propone numerose attività didattiche a tema nelle giornate dell’8, 12, 15 e 19 dicembre. Il pomeriggio di mercoledì 8 è dedicato ai presepi della tradizione walser ai quali i bambini si ispirano per realizzare un presepe “a pallina”. Nello stesso pomeriggio è in programma il primo laboratorio-evento con l’artigiano Rudy Mehr che mette in mostra la lavorazione al tornio e i suoi caratteristici presepi a sfera tipici della valle di Gressoney. Il 12 e 19 dicembre, i bambini si possono invece ispirare ai presepi di Giovanni Thoux esposti creandone una loro personale interpretazione nella Falegnameria Didattica. Il 15 dicembre, c’è poi il secondo appuntamento con l’artigiano Simone Allione, scultore affermato nel panorama internazionale, che racconta il percorso di nascita dalla materia grezza all’opera finita attraverso la creazione di un presepe. I bambini, nella stessa data possono realizzare una piccola natività ispirata alle forme della natura. Il 27 e 28 dicembre, si propongono invece due giornate di falegnameria didattica libera, mentre il 4 e 5 gennaio due attività sui Re Magi. Sabato 5, c’è Guglielmo Pramotton, l’ultimo artigiano ospite dei laboratori-evento natalizi, la cui arte mostra la semplicità della rappresentazione scultorea e la ricerca del carattere dei personaggi anche nelle forme particolari dei nodi con la creazione dei Re Magi. I laboratori-evento rappresentano una novità e sono nati dalla volontà di dare valore all’unicità della creazione artigianale, alle peculiarità di ogni artigiano e alla bellezza della diversità di interpretazione di uno stesso oggetto, il presepe.
I laboratori-evento sono gratuiti e aperti a tutti. Le attività didattiche sono rivolte alle famiglie con bambini di età compresa tra i 3 e i 12 anni, con un costo di 7 € a bambino (35€ per 5 ingressi + 1 omaggio).

Per informazioni e prenotazioni delle attività contattare il MAV al numero 0165-763912 o visitare il sito web www.lartisana.vda.it

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>