Sport
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 4:20

Ufficializzati gli azzurri per le Olimpiadi: ci saranno anche Elisa Brocard e Greta Laurent

Aosta - Spedizione da record: le due fondiste si aggiungono a Nicole Gontier, Thierry Chenal, Francesco De Fabiani, Federico Pellegrino, Federica Brignone, Raffaella Brutto, Francesca Gallina e Lorenzo Sommariva.

Elisa Brocard - foto Pentaphoto MateImage

Il CONI ha diramato nella mattinata di oggi, domenica 28 gennaio, la lista dei 121 atleti azzurri che partiranno per i XXIII Giochi Olimpici Invernali che si disputeranno a PyeongChang dall’8 al 25 febbraio.

In Corea andranno ben 10 atleti valdostani, un record che supera i due precedenti di Sochi 2014 e Vancouver 2010, in cui i rossoneri erano 8. A Nicole Gontier e Thierry Chenal per il Biathlon, Francesco De Fabiani e Federico Pellegrino per lo sci di fondo, Federica Brignone per lo sci alpino, Raffaella Brutto, Francesca Gallina e Lorenzo Sommariva per lo snowboard, già convocati a inizio settimana, si sono aggiunte oggi le due fondiste Elisa Brocard e Greta Laurent. Nel computo andrebbero aggiunti anche i fratelli Mark e Karen Chanloung, originari di Gressoney ma partecipanti con la nazionale thailandese.

Gli atleti saranno domani, lunedì 29 gennaio alle ore 17, nella Sala Maria Ida Viglino di Palazzo regionale ad Aosta a salutare i tifosi prima della partenza.

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>