Sport

Tor des Châteaux, nel weekend l’edizione zero

Aosta - Un test in vista della prima edizione agonistica, in calendario il 13 e 14 maggio 2017 (iscrizioni al via nei primi giorni di dicembre 2016).

Saranno una ventina i runner che il 19 e 20 novembre terranno a battesimo il Tor des Chateaux, il nuovo trail lanciato da VdA Trailers, l'Associazione organizzatrice del Tor des Géants. La gara di corsa su strada, sterrato e sentieri –  170 km con partenza da piazza Chanoux ad Aosta –  andrà a toccare tutti i principali castelli della Valle d’Aosta, da Avise fino a Pont-Saint-Martin. Un’ottantina fra castelli, edifici storici, torri, caseforti, tratti di strade romane, medioevali, militari e tratti della via del vino e della via Francigena.

L'edizione zero del Tor è "necessario – spiega in una nota Vda Trailers – per raccogliere dati, tempi, opinioni e sensazioni necessarie poi per mettere definitivamente a punto la macchina operativa, le necessità degli atleti e gli eventuali ritocchi di percorso". Un test in vista della prima edizione agonistica, in calendario il 13 e 14 maggio 2017 (iscrizioni al via nei primi giorni di dicembre 2016).

"Il Tor des Chateaux è frutto di un’idea subito condivisa con tutti i sindaci dei borghi attraversati e dai quali si sono immediatamente ottenuti apprezzamenti e collaborazioni.  – sottolinea ancora Vda Trailers – Diverse saranno le iniziative che i Comuni stessi hanno intenzione di varare nei due giorni di gara, per far conoscere a un “pubblico nuovo” le bellezze, l’arte e i prodotti dei territori. Tutti a portata di mano, quindi sempre facilmente accessibili".

Main Sponsor della competizione sarà Eolo che fornirà anche agli atleti che parteciperanno al test del prossimo fine settimana i suoi geo localizzatori, e la connettività a banda larga necessaria lungo tutto il percorso.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>