Sport

Sport invernali, presentati i calendari all’insegna della Coppa del Mondo

Pré-Saint-Didier - Circa 160 gare per una stagione che si preannuncia di altissimo livello grazie alla Coppa del Mondo di snowboard, telemark e sci di fondo. Pronto il cambio di sede dell’Asiva.

Trofeo Mezzalama (foto d'archivio)

Circa 160 gare costelleranno una stagione degli sport invernali che si preannuncia di altissimo livello soprattutto grazie alle gare di Coppa del Mondo. Sono stati presentati ieri, mercoledì 7 novembre, a Pré-Saint-Didier, i calendari agonistici del comitato Asiva, tradizionale appuntamento di inizio stagione.

“Il comitato valdostano è particolarmente virtuoso”, commenta Marco Mosso, alla sua prima presentazione da presidente dell’Asiva, “ricopre un ruolo importantissimo nel panorama sportivo italiano ed è motivo di orgoglio per la Valle d’Aosta. Molto di questo valore è merito dei nostri cinquanta sci club, che fanno un grande lavoro per i ragazzi e per il territorio e riescono ad organizzare circa 160 gare in una stagione grazie ad un sano volontariato sportivo”.

Questa sarà la stagione delle tre gare di Coppa del Mondo: snowboard, telemark e sci di fondo. “Da parte della FISI c’è grande interesse nei nostri confronti, e lo dimostra l’attenzione ricevuta per queste gare di Coppa del Mondo. Si sta anche facendo un grande lavoro per il rientro di La Thuile nello sci alpino, c’è qualche spiraglio per il 2020. È uno strumento di promozione inserito all’interno di un sistema più ampio”, continua Mosso.

Altra novità sarà il cambio di sede dell’Asiva, che si sposterà – teoricamente a fine 2019 – in Regione Tzambarlet grazie ad un accordo di 25 anni con la Regione: “Anche questo è un segnale importante di attenzione verso il nostro movimento. Vogliamo che la nostra casa diventi un centro di aggregazione per chi fa sport invernali”.

Circa 160 gare
A farla da padrona è, ovviamente, lo sci alpino, con circa 80 gare che partiranno il primo dicembre con il Trofeo Hermitage a Pila e si concluderanno il 14 aprile a Valtournenche con il Trofeo Pellissier Sport, finali regionali cuccioli. Il clou saranno le gare di Gran Prix e la Coppa del Mondo Master nell’ambito del Trofeo Amato Cerise. Estremamente importante sarà la stagione dello sci di fondo, con la Coppa del Mondo di Cogne il 16 e 17 febbraio e, sulle stesse piste, i campionati italiani assoluti l’1 e 2 febbraio. Cervinia replicherà la Coppa del Mondo di snowboard il 20 e 21 dicembre, in uno sport che durante l’anno prevede gare nelle tre discipline: big air, snowboard cross e slope style, oltre al freestyle a Pila a febbraio. La Coppa Italia a Brusson darà il via alla stagione del biathlon il 22 dicembre, con i campionati italiani giovanili di Bionaz a rappresentare un altro evento importante, mentre per lo scialpinismo – disciplina che dal 2020 farà parte delle Olimpiadi giovanili – è di ieri la notizia che Valtournenche ospiterà i Campionati Italiani Assoluti. Infine, a La Thuile torna la Coppa del Mondo di telemark il 20 e 21 gennaio.

Qui l’elenco completo delle gare

Tag:,

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>