Sport

Sci, Federica Brignone sesta nel gigante di Kranjska Gora

Aosta -La valdostana chiude con un distacco di 98 centesimi dalla fenomenale Mikaela Shiffrin, ad appena 7 centesimi dal podio. 2° Tessa Worley e 3° Sofia Goggia

Federica Brignone - foto Marco Trovati/Pentaphoto

Sesta posizione per Federica Brignone nello slalom gigante di Kranjska Gora (dove fu seconda nell’ultimo gigante disputato, quello del gennaio 2012), che non riesce a replicare la vittoria del gigante di Lienz. A vincere è stata la fenomenale Mikaela Shiffrin con il tempo totale di 1’47”40. Sul podio salgono anche Tessa Worley (+0”31) e Sofia Goggia (+0”91). Un podio che, per Federica Brignone (1’48”38), è distante appena 7 centesimi.

Nella seconda manche la valdostana ha ottenuto l’ottavo tempo, perdendo circa 4 decimi dall’allora leader Sofia Goggia nel tratto finale. Un po’ critica la carabiniera di La Salle sulla tracciatura della seconda manche da parte di Pauli Gut, padre di Lara: “Non so se si possa definire gigante, sembra una disciplina inventata, senza neanche una curva. Però il tracciatore può fare quello che vuole, noi dobbiamo solo scendere a tutta”.

Sulla Podkoren Brignone era quinta al termine della prima manche (56”72) con un distacco di 1”64 su Mikaela Shiffrin. La sua discesa era stata buona, ma ha pagato caro una sbavatura sul muro finale – probabilmente a causa della nebbia – che le è costato diversi decimi. “Le condizioni sono molto diverse da ieri”, aveva detto poco prima della partenza. “Fa caldo e pioviggina, la neve sembra acqua, ma ci sono molte persone al lavoro per mettere il sale sulla pista e compattare il fondo”.

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>