Sport

Nasce il “1°Torneo di calcio a 5 Azimut-Technos Medica”

Charvensod - Il torneo organizzato da Giovanni Valente si candida ad essere il principale erede del Claudesport. 36 le squadre iscritte finora, finali nazionali CSEN per la squadra vincitrice e una rappresentativa

1°Torneo di calcio a 5 Azimut-Technos Medica

Continuano gli approfondimenti di AostaSera sulla ricerca di un torneo di calcio a 5 erede del Claudesport, in grado di intercettare una buona fetta di amanti del futsal e riproporre lo stesso spirito del torneo organizzato per 23 anni da Andrea Valenti.

Dopo la Gazzetta Football League organizzata dall’ASD Valdostana, oggi è la volta del “1°Torneo di calcio a 5 Azimut-Technos Medica” dell’ASD Energy Aosta. Da Valenti a Valente: l’associazione, infatti, fa capo a Giovanni Valente, da anni gestore del campo sportivo di Pont Suaz. Proprio sul parquet di Plan Félinaz si svolgerà gran parte del torneo, mentre alcune partite si disputeranno sul tanto criticato Montfleury. Il calendario prevede partite il giovedì, il venerdì ed il sabato e – extrema ratio, in base al numero di squadre iscritte – anche la domenica.

Seguirò in tutto e per tutto la linea del Claudesport”, spiega Giovanni Valente, “perché si tratta di una formula collaudata e vincente”. Il negozio di Valenti, oltretutto, figura tra gli sponsor del Torneo Azimut-Technos Medica: “Con Andrea c’è un ottimo rapporto e mi dà una mano come sponsor, anche facendo sconti a chi deciderà di acquistare materiale sportivo da lui”. Ci saranno alcune persone dello staff del vecchio torneo a dare supporto ed avere ruoli importanti, come Roberto Murzilli, che continuerà a fare da giudice sportivo e responsabile degli arbitri.

La grande novità sarà la possibilità, per la squadra vincitrice del torneo e per una rappresentativa dei migliori giocatori delle altre squadre, di disputare le finali nazionali CSEN, interamente spesati dall’organizzazione del torneo ad eccezione delle spese di viaggio.

La formula del torneo prevede un massimo di 44 squadre, che saranno divise in 3 o 4 categorie, con 20 partite garantite e, alla fine della stagione regolare, playoff e playout per decretare nuove promozioni e retrocessioni oltre alle prime ed ultime due classificate. “Sto studiando la formula che permetta di disputare il maggior numero di partite", dice Valente. "Al momento ci sono 36 squadre iscritte, ma sto aspettando altre conferme, tra cui quella del CB Costruzioni che l’anno scorso ha vinto il Claudesport. Ci saranno anche squadre dell’alta e bassa valle, mentre non ci sarà la squadra della Technos Medica. Avevo proposto di accettare anche tesserati della serie D della FIGC, ma il gruppo di capitani che ho consultato non era d’accordo, quindi non ci sarà nessun tesserato”. A breve sarà online il sito ufficiale della manifestazione www.azimut-technosmedica.it, dove ora si può trovare la locandina. Le iscrizioni restano aperte fino al 20 agosto o fino al raggiungimento delle 44 squadre, al costo di € 1700 comprensivo di assicurazione. L’inizio del torneo è previsto per il 5 ottobre e si concluderà nel mese di maggio.

I tanti punti comuni con il Claudesport e le quasi 40 iscritte fanno del Torneo Azimut-Technos Medica il principale candidato a raccogliere il testimone del torneo di Valenti: “Anche dal punto di vista organizzativo non sto avendo molte difficoltà, perché la gente è abituata al Claude e questo torneo è lanciato nella stessa maniera”, conclude Valente.

Per informazioni e iscrizioni: Giovanni Valente 345 9363371

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>