Sport

L’Aosta calcio a 5 femminile approda nel campionato nazionale Under 19

Silvia Mosca, Gabriely Da Silva Lemos, Claudia Casadei, Aline Machet, Chiara Corso, Lucrezia Frison, Letizia Pierucci, Sylvie Gyppaz sono allenate da Marco Tomassi.

Aosta calcio a femminile UnderAosta calcio a femminile Under 19

Dalla scuola e dal cortile al campionato nazionale Under 19. È questa l’avventura in cui si sono lanciate otto giovani giocatrici di calcio a 5, che da quest’anno hanno preso parte al campionato sperimentale femminile lanciato dalla Lega Nazionale Dilettanti con l’obiettivo di ampliare il bacino in vista del futuro.

Ad ospitarle è l’Aosta 511, la società di Gianluca Fea che tanto ha fatto per il calcio a 5 valdostano. Un progetto nato grazie a Marco Tomassi, che fa da allenatore e da organizzatore e che ha già avuto un’esperienza di diversi anni con il futsal femminile, sempre con l’Aosta in serie C e con le giovanili, fino ad arrivare ad una Final Eight nel maggio 2016. “Questo progetto nasce con lo spirito di far crescere le ragazze e farle divertire, dandoci come obiettivo quello di provare a qualificarci nelle fasi successive del campionato in un paio di anni”, spiega Tomassi. “Inevitabilmente il primo anno sarà molto difficile, anche perché ci sono compagini di alto livello con una prima squadra che già milita nelle serie superiori femminili”.

L’Under 19 è nata grazie ad un progetto con le scuole, da cui è stato possibile far nascere diverse categorie di ragazze: tra le diverse “Under” (dalla 13 alla 17, più gli Esordienti misti) sono 26 le ragazze che si sono tesserate per l’Aosta, allenate da Anna Santangelo. L’Under 19 sperimentale voluta dalla Federazione conta sedici squadre divise in quattro gironi, con una Final Eight che decreterà la compagine vincitrice. Dell’Aosta, su otto giocatrici solo due avevano dimestichezza con il calcio a 5, Claudia Casadei – capitana – e Sylvie Gyppaz, che già giocavano in gialloblù in precedenza: “Tutte le altre facevano altri sport. Siamo in poche, e in più abbiamo due infortunate, e pecchiamo di inesperienza, ma vogliamo crescere. Ringrazio in particolare i genitori delle ragazze, che hanno contribuito a far nascere questa squadra e ci hanno dato fiducia”, continua Tomassi.

Per ammortizzare i costi delle trasferte, la squadra si è recata in Veneto lo scorso weekend disputando due partite in due giorni, perdendo: contro la quotata Dueville è finita 8-1 (con tre rigori a favore delle venete) e con i complimenti del loro allenatore, mentre con il Real Grisignano 6-2 (qui il video dell’incontro). Il prossimo incontro sarà ancora in trasferta contro il Giorgione il 16 dicembre, mentre per l’esordio casalingo bisognerà aspettare il 2019.

Questa la rosa: Silvia Mosca, Gabriely Da Silva Lemos, Claudia Casadei, Aline Machet, Chiara Corso, Lucrezia Frison, Letizia Pierucci, Sylvie Gyppaz.

Aosta calcio a femminile Under
Aosta calcio a femminile Under 19

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>