Sport
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 2:48

Il Trofeo “Livio Forma” lancia il 1° Snoopy Trophy

Vittorie per Brescia (Esordienti 2004 Elite), Saint Vincent Chatillon (Allievi 2000), Charvensod (Allievi 2001) e Quincinetto Tavagnasco (Giovanissimi 2002). Domani al via le altre 200 squadre

Snoopy Trophy

È iniziato con un “antipasto di lusso” il 1° Snoopy Trophy – 6° Trofeo Valle d’Aosta, il torneo di calcio (e non solo) giovanile che invaderà 30 Comuni valdostani fino a domenica 18 giugno.

Oggi, giovedì 15 giugno, il via con il Trofeo “Livio Forma”, dedicato alla memoria del giornalista e radiocronista aostano con 26 squadre nelle 4 categorie.  C’era grande attesa per la categoria Elite degli Esordienti 2004, che vedeva affrontarsi squadre di grande blasone. Ad aggiudicarsi la vittoria finale è stato il Brescia che, nel derby del Garda, ha liquidato 2-0 l’Hellas Verona, che sull'1-0 aveva anche colpito una traversa. A premiare i lombardi è stato Beppe Dossena, campione del mondo nel 1982. Sul podio anche la Pro Vercelli, vincente 2-1 sul Feralpi Salò, mentre la finale per il 5°-6° posto è andata all’Alessandria in virtù della vittoria di misura (1-0) sul Torino.

L’Aygreville paga un errore dal dischetto sullo 0-0 e cede il trofeo della categoria Allievi 2000 al Saint Vincent Chatillon (1-0). Sale sul podio grazie ai rigori l’Aosta 511, vincente sull’Atletico Torino, mentre sempre ai rigori si impone il C.G.C. Aosta sul Grand Paradis.

Strapotere dello Charvensod negli Allievi 2001: travolto 5-0 il Ceversama Biella. Vince 2-1 il C.G.C Aosta sull’Aygreville e si porta a casa il terzo posto.

Finale tutta canavesana per i Giovanissimi 2002, con l’Ivrea Montalto ad affrontare il Quincinetto Tavagnasco. A portare a casa il trofeo sono stati questi ultimi, vincenti ai rigori sugli orange. Completa il podio tutto piemontese La Biellese, che ha battuto nettamente l'Aygreville per 5-1. Quinto il Fenusma (4-1 al Volpiano).

Domani al via lo Snoopy per le altre categorie, con 201 squadre impegnate nel calcio, 20 nel calcio a 5 e 10 nel green volley, in rappresentanza di 8 nazioni, ed inoltre spazio al calcio da tavolo ed al Footgolf a Les Iles di Brissogne.

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>