Sport

Il capolavoro dell’Olimpia: vince e va in finale promozione

Aosta - In casa della più quotata Artivolley i gialloblù vincono al tie break e conquistano la vetta del girone dei playoff. Stasera si saprà il nome dell’avversario. Si gioca al meglio delle tre partite da mercoledì.

Bruno Tex Olimpia

Il Bruno Tex Olimpia ce l’ha fatta: con un autentico capolavoro va a vincere in casa dell’Artivolley e conquista l’accesso alla finale per la promozione in serie B maschile del campionato di pallavolo.

L’ultima partita del minigirone dei playoff sembrava, sulla carta, sfavorevole ai valdostani, che dovevano recarsi a Collegno contro la miglior squadra del girone B in regular season. Né la trasferta né la forza degli avversari, però, hanno potuto fermare Arbaney e compagni che, dopo aver vinto il primo set 25-22, si erano fatti recuperare e superare perdendo nettamente 25-18 e 25-11. Nel quarto set è però arrivata la svolta, con la vittoria per 25-22 che ha portato l’incontro al tie break: sull’onda lunga dell’entusiasmo i gialloblù conquistano la vittoria per 15-11 che vale il primo posto del girone.

Questa sera, dopo Erreesse Pavic-Altocanavesevolley, si scoprirà il nome dell’avversaria e, di conseguenza, la sede della prima gara: si gioca al meglio delle tre partite, con la gara d’andata in casa della miglior piazzata nella regular season. Primo incontro mercoledì 23 maggio, ritorno sabato 26 ed eventuale bella mercoledì 30.

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>