Sport

Holi Splash Run, ecco come l’idea dei coscritti di Sarre è diventata realtà

Sarre - Una delle giovani organizzatrici della manifestazione, in programma sabato 2 giugno presso il campo sportivo di Sarre, ci racconta com’è nata l’idea di portare l’evento in Valle d’Aosta e come i coscritti siano coinvolti nell’organizzazione.

I coscritti di Sarre

L’idea della Holi Splash Run nasce durante una cena. Il Comune di Sarre ha voluto incontrare i coscritti del ’98 per una serata in ristorante. Dopo la presentazione e l’alzata dei calici arriva la proposta vincente: “Perché non organizziamo una corsa con i colori?” E così l’amministrazione comunale si attiva, guidata dall’entusiasmo giovanile dei diciottenni.

La messa in atto del progetto non è praticabile per quell’anno, ma si prepara per il successivo. Il 2017, quindi, arriva il momento della prima Holi Splash Run a Sarre e la festa colorata è un gran successo. E’ incredibile come una proposta quasi scherzosa si sia trasformata in un appuntamento annuale dove musica e gioia sono le vere protagoniste. Per questo motivo, i coscritti degli anni 1999/2000 di Sarre, anche quest’anno, dopo l’enorme consenso dell’anno precedente, sono pronti a presentare un’altra eccitante giornata di divertimento.

La Pro Loco di Sarre e lo Stade Valdôtain lasciano a noi ragazzi carta bianca. È innegabile che in base all’impegno che ci metteremo scaturirà la riuscita o meno dell’evento. Il nostro compito è pienamente organizzativo, infatti abbiamo scelto il dj ospite della serata, tra un elenco di artisti, valutando bene i vari curricula. Abbiamo inoltre pensato a diversi tornei durante la giornata, il torneo di calcio balilla umano, con un massimo di 12 squadre, e il trucca bimbi la mattina, il torneo di Boules Carrées, con i ragazzi de La Turbie, il comune francese gemellato con Sarre. Noi saremo presenti come arbitri e partecipanti dei giochi.

La tappa successiva sarà l’organizzazione della disposizione dell’Area, con l’aiuto della Pro Loco, tenendo conto dei cavi necessari per i dispositivi elettronici, degli spazi di sicurezza, tra cui l’area libera per l’ingresso dell’ambulanza e la pianificazione degli orari della navetta per raggiungere il campo sportivo.

Il nostro grande compito è la gestione di tutte le piattaforme sociali: pagina ed evento Facebook (Holi Splash Run Sarre) e pagina Instagram (holisplashrun) dove siamo sempre attivi per comunicare novità e cambiamenti, pronti soprattutto a rispondere a qualsiasi dubbio.

Speriamo innanzitutto di registrare più di 1300 iscritti e di replicare il successo dell’anno scorso. L’obiettivo che ci siamo prefissati è di garantire una giornata di divertimento all’insegna dei colori e, da ultimo, promuovere l’Area per ripetere anche il prossimo anno la Holi Splash Run.

L'intervista dei coscritti al Presidente dello Stade Valdôtain Rugby, Fracesco Fida, e al Presidente della Pro Loco di Sarre, Carlo Florio

Massimiliano Riccio

39 anni, giornalista professionista: oltre a brontolare continuamente, in redazione mi occupo di tutto un po’, dalla politica allo sport, con un occhio di riguardo per la fotografia e i video. Sono appassionato di tecnologia, musica, grigliate e basket americano.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>