Sport

Federico Pellegrino cade, niente quarti di finale

Aosta -Nelle qualifiche della sprint a tecnica classica di Planica il valdostano cade ed ottiene il 44° tempo, rimanendo fuori dai 30 dopo 33 qualificazioni consecutive. Fuori anche Francesca Baudin e Greta Laurent, 33° e 34°

Federico Pellegrino - foto Pentaphoto

Dopo 33 gare consecutive in cui si era ritrovato nei primi 30 sprinter (e dopo la doppia vittoria dello scorso weekend), Federico Pellegrino manca l’accesso ai quarti di finale nella sprint a tecnica classica di Planica, in Slovenia, dov’era campione uscente, e che rappresentava l’ultima “prova” della specialità prima delle Olimpiadi.

Nelle qualificazioni il valdostano ottiene un 44° posto a causa di una caduta – senza conseguenze fisiche – nella curva che conduce al rettilineo finale che gli è costata la qualificazione.

Non riescono a trovare un posto nelle 30 neanche le altre due valdostane in gara, Francesca Baudin e Greta Laurent, rispettivamente 33° e 34°.

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>