Sport
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 2:05

Federica Brignone regina della combinata di Crans Montana

A meno di 24 ore dall’oro iridato di Federico Pellegrino, la ventiseienne di La Salle vince la combinata con una gara perfetta

Federica Brignone a Crans Montana

Non è ancora passata l’euforia per la vittoria iridata di Federico Pellegrino nella sprint di Lahti, che i portacolori rossoneri dello sci si trovano ancora a guardare tutti dall’alto in basso. A gioire e far gioire i valdostani oggi è Federica Brignone che, con una gara perfetta, ha vinto la combinata di Coppa del Mondo di Crans Montana. La sorpresa più bella è arrivata dalla seconda manche, quella dello slalom, che molti dolori aveva portato, in questa stagione, alla ventiseienne di La Salle. Invece, dopo il secondo posto nella manche di discesa, Brignone fa registrare il terzo tempo globale nello slalom, utile per permetterle di precedere nella classifica finale Ilka Stuhec (+1”01) e Michaela Kirchgasser (+1”16).

La sua prima vittoria in combinata è anche la seconda di questa stagione, iniziata con qualche difficoltà e culminata con l’amarezza per il quarto posto ai Mondiali.

Una combinata caratterizzata da una situazione confusa, con partenza abbassata e fatta ripetere, causando il ritiro per protesta della squadra statunitense. La discesa aveva visto la slovena Ilka Stuhec davanti a tutti, staccata di soli 52 centesimi da Federica Brignone e 69 da Michaela Kirchgasser.

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>