Sport
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 3:29

Dominio francese all’Arrancabirra, vincono Emilien Bochet e Marine Gachet

Courmayeur - Tra i 1139 atleti al via, tra una birra e l’altra, la gara è stata vinta, la maschile, dal francese Emilien Bochet, seguito dal connazionale Michael Bouillet. Terzo Franco Collé, festeggiato dai locali come se avesse rivinto il Tor.

Arrancabirra 2017- Foto Jeantet

Anche il Monte Bianco, per una giornata, è entrato a far parte della galassia, è proprio il caso di dirlo, di Guerre Stellari, grazie alla dodicesima edizione dell’Arrancabirra. Era questo, infatti, il tema 2017 del trail goliardico che si sviluppa per circa 18 km e 1400 metri di dislivello, lungo i sentieri che sovrastano Courmayeur.

Tra i 1139 atleti al via, tra una birra e l’altra, la gara è stata vinta, la maschile, dal francese Emilien Bochet, seguito dal connazionale Michael Bouillet. Terzo Franco Collé, festeggiato dai locali come se avesse rivinto il Tor. Nella categoria femminile il primo gradino del podio è andato alla transalpina Marine Gachet, seguita da Claudia Riviera e da Simona Gambaro. Un gradino alto del podio anche per una ormai collaudata coppia di corsa in montagna, il valdostano Davis Ottobon in compagnia del fedelissimo Zeus. Il binomio ha vinto la CCC ovvero la categoria concorrente con cane (sempre al guinzaglio).

Massimiliano Riccio

39 anni, giornalista professionista: oltre a brontolare continuamente, in redazione mi occupo di tutto un po’, dalla politica allo sport, con un occhio di riguardo per la fotografia e i video. Sono appassionato di tecnologia, musica, grigliate e basket americano.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>