Sport

Catherine Bertone incanta la Maratona di Berlino con il record mondiale

Aosta -Nel giorno della MezzAosta, l’olimpionica valdostana fa segnare il tempo favoloso di 2h28’34”, diventando così la donna Over 45 più veloce del mondo. René Cunéaz, 23°, è primo degli italiani.

Catherine Bertone

Doveva essere la maratona dei record, con Eliud Kipchoge, Kenesisa Bekele e Wilson Kipsang seri candidati ad abbattere il primato mondiale di Kimetto (2h02'57"), ma la pioggia caduta su Berlino ha dovuto stravolgere i loro piani. Nel giorno della MezzAosta, a Catherine Bertone, però, l’idea di dover rallentare non dev’essere piaciuta, ed ha deciso di stupire tutti con un tempo favoloso: 2h28’34”.

L’olimpionica valdostana, che ha concluso al 6° posto la sua gara (prima delle italiane), diventa così la donna Over 45 più veloce del mondo in assoluto, battendo il precedente primato dell’ucraina Tatiana Pozdnyakova (2h29’00”) che resisteva dal 2002. Il tempo di Bertone rappresenta anche il primato italiano femminile, abbassando addirittura di oltre un quarto d’ora il precedente record di Claudia Dardini.

Il 23° posto di René Cunéaz – primo degli italiani – con il tempo di 2h16’53” non può che accrescere l’amaro in bocca dei valdostani, che non hanno potuto godersi le gesta di questi due atleti nella mezza maratona di casa, visto il cambio di data subito dalla MezzAosta in quest’edizione.

Dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed un Dottorato di ricerca in letteratura francese, nel 2016 sono entrato a far parte di AostaSera come collaboratore. Mi occupo soprattutto di sport e, vista la mia voglia di sperimentare, ho iniziato a provare diverse discipline. Il britpop ed i romanzi esistenzialisti sono stati il punto di partenza della mia formazione culturale.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>