Società

Zootecnia, due weekend intensi per il mondo delle Batailles

Aosta - Si comincia sabato 13 ottobre con la 22esima edizione del Trophée Ville d’Aoste, Batailles de Moudzons. Domenica 14 ottobre il Combat Espace Mont-Blanc.

Presentazione eventi BataillesPresentazione eventi Batailles

Concluse le désarpe, il mondo zootecnico valdostano torna protagonista ad ottobre con le Batailles.

Si comincia sabato 13 ottobre con la ventiduesima edizione del Trophée Ville d’Aoste, Batailles de Moudzons in programma dalle ore 21 nel prato della Torre del Lebbroso. I combattimenti inizieranno alle 12. Tre le categorie ammesse: vachette, genisse e manzi di 4 anni. Alle finali si sfideranno i Moudzons che hanno conquistato le 17 eliminatorie alle quali hanno partecipato oltre 900 manze.

Il giorno dopo, domenica 14 ottobre ritorna il Combat Espace Mont-Blanc, una sfida fra allevatori valdostani, francesi e svizzeri.

La domenica successiva, il 20 ottobre dalle 9.30, l’appuntamento è con il secondo confronto interregionale che vedrà scendere nell’Arena (dalle 14 l’inizio dei combats) 16 bovine primipare valdostane, 15 canavesane e 9 delle Valli di Lanzo.  La manifestazione vedrà la presenza di stand enogastronomici. Domenica 21 ottobre torna invece la 61esima finale delle Batailles de Reines.

“Un autunno intenso per il momento delle Batailles, una vetrina per il mondo dell’allevamento valdostano, per la valorizzazione dei progetti” ha sottolineato nella conferenza stampa di presentazione il presidente dell’Association régionale Amis des Batailles de Reines, Roberto Bonin.

“Il mondo dell’agricoltura è vivo, reagisce alla difficoltà” ha ricordato l’Assessore regionale all’Agricoltura, Elso Gerandin sottolineando come “è importante aprirsi a forme di collaborazione e di promozione”.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>