Società

Valgrisenche, Legambiente: “Fallito l’esperimento delle zone eliski-free”

Aosta - Siamo rimasti delusi. Se è vero che, senza l’eliski, il vallone è sicuramente più tranquillo, il disturbo degli elicotteri si avverte comunque, nonostante volino ad alta quota" sottolinea il Presidente del Circolo valdostano Buttol.

Legambiente escursione neve diversa

L'esperimento a Valgrisenche delle zone no eliski non funziona. A dirlo in una nota è Legambiente Valle d'Aosta che domenica scorso ha scelto di effettuare nel vallone una delle due escursioni con le racchette da neve previste nell’ambito di “Nevediversa”.

Meta della gita era il vallone di Plontaz, in Valgrisenche, una delle due zone escluse dall’attività di eliski in base alla nuova convenzione tra amministrazioni comunali di Valgrisenche, La Thuile, Arvier e gestore.

"L’individuazione di due valloni, Plontaz e Arp Vielle, riservati alle attività escursionistiche e di sci alpinismo nasce dall’accoglimento, da parte dell’Amministrazione comunale di Valgrisenche – ricorda Legambiente –  di una delle richieste avanzate dal comitato di cittadini al quale Legambiente ha assegnato quest'estate la Bandiera Verde di Carovana delle Alpi 2016. Si tratta di una sperimentazione volta ad incrementare la presenza nella valle di persone che praticano queste attività, turisti che in genere non amano essere disturbati dal rumore degli elicotteri e che, a ragione, ritengono che l’eliski incida negativamente sulle condizioni di sicurezza".

“Domenica – sottolinea il Presidente del Circolo valdostano, Denis Buttol – abbiamo voluto sperimentare questa condizione. Siamo rimasti delusi. Se è vero che, senza l’eliski, il vallone è sicuramente più tranquillo, il disturbo degli elicotteri si avverte comunque, nonostante volino ad alta quota,  al punto che al passaggio dei mezzi era impossibile parlare tra noi o seguire le spiegazioni offerte dalla guida che ci accompagnava. Domenica, inoltre, in Valgrisenche volavano due elicotteri, come previsto dalla convenzione. Il disturbo è stato, dunque, notevole.”

La prossima escursione con le racchette da neve, adatta a tutti, si terrà in Val d’Ayas domenica 5 marzo, lungo il ru Courtaud, con partenza al pomeriggio per ammirare il tramonto sul Monte Rosa. Prenotazioni e info al 3471237701 (dopo le 17.30)

Tag:

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>