Società

Uniendo Raices, questo pomeriggio il laboratorio organico di Regina Tchelly

Aosta - L'appuntamento è alle 17 presso il Seminario Vescovile con la cuoca brasiliana Regina Tchelly, finalista per il Premio "La Donna dell'anno 2016". In programma un Laboccoking, una conferenza e un apericena con specialità brasiliane e valdostane.

Il Laboratorio Organico di Uniendo Raices

L'appuntamento è fissato per oggi, alle 17.00, nei locali del Seminario Vescovile di Aosta in via Xavier de Maistre, 17.

Lì, l'associazione di Donne Latinoamericane della Valle d'Aosta Uniendo Raices ha organizzato il suo 'Laboratorio organico' tenuto da Regina Tchelly De Araujo Freitas, la cuoca brasiliana già anima di 'Favela Orgânica', l'iniziativa che prevedeva la realizzazione di piccoli orti biologici all'interno delle favelas di Rio de Janeiro, e finalista dell'edizione 2016 del Premio Internazionale 'La Donna dell'anno' 2016.

Il programma prevede dalle 17.00 alle 18.30 il laboratorio culinario Labcooking, dalle 18.30 alle 20.00 la conferenza di Regina Tchelly che illustrerà il suo progetto' Favela Orgânica'. A seguire sarà servito un 'apericena' a base di un mix di piatti brasiliani e valdostani.

L'iniziativa è nata grazie al sostegno dell'Università degli Studi delle Scienze Gastronomiche Pollenzo, a Bra, del CSV Coordinamento Solidarietà della Valle d’Aosta o.n.l.u.s., dell'Associazione di Agricoltura Biologica e Biodinamica Valle d’Aosta, Lo Pan Ner Aosta, Slow Food International Pollenzo e Slow Food Valle d’Aosta.

I posti sono limitati, per le prenotazioni si può chiamare il numero 340 6152659.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>