Società
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 0:07

Tv, il vicequestore Rocco Schiavone torna ad Aosta

Aosta - Da oggi e fino a fine mese il capoluogo regionale torna a essere set delle riprese della serie televisiva dedicata al personaggio nato dalla fantasia dello scrittore Antonio Manzini.

L'attore Marco Giallini, protagonista della fiction, sul set di Sarre.

Il vicequestore Rocco Schiavone torna ad Aosta. Da oggi e fino a fine mese il capoluogo regionale torna a essere set delle riprese della serie televisiva dedicata al personaggio nato dalla fantasia dello scrittore Antonio Manzini e che verrà portato sul piccolo schermo dall'attore Marco Giallini. 

Ieri il comune di Aosta ha emanato un'ordinanza con modifiche alla viabilità per consentire l’allestimento di un campo base per la troupe cinematografica. Da oggi alle 16 e fino al 27 luglio è istituito il divieto di sosta, con rimozione forzata, per tutti i veicoli (ad
esclusione dei mezzi utilizzati dalla troupe televisiva) in via Chabloz (solo nella piazzetta ivi esistente ), e in piazza San Francesco (zona ad est dell’attraversamento pedonale che collega le arcate del palazzo comunale all’edificio scolastico).

Dalle 06 del 7 luglio alle ore 18 del 11 luglio 2016 (comunque sino al termine delle riprese) il divieto di transito e di sosta, con rimozione forzata, per tutti i veicoli (ad esclusione dei mezzi utilizzati dalla troupe televisiva e gli autorizzati ) in via Ribitel (tutta- ambo i lati).

La serie di sei puntate sul vicequestore Schiavone andrà in onda su Rai2 alla fine del 2016. 

 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>