Società
Ultima modifica: 20 Settembre 2018 alle ore 15:08

Nina Bal regina del “Botox” nelle terre di Sua Maestà

Sarre -La giovane valdostana, originaria di Sarre, è diventata nel giro di pochi anni una vera e propria star nel campo dell'estetica facciale, vincendo riconoscimenti e affermandosi come una delle massime esperte nel settore.

Nina vince l'awards nel 2018

Un profilo da oltre 93 mila follower e una carriera lampo fatta di passione e capacità comunicative: Germana Bal, classe 1984, valdostana, in Gran Bretagna è una star.

Dopo la laurea a Pavia nel 2008 in odontoiatria e protesi dentaria, Germana, conosciuta da tutti come Nina, decide di andare a Londra e seguire un master di un anno in odontoiatria cosmetica e estetica. È a Londra che le possibilità diventano infinite e il campo dell'odontoiatria sembra non avere le stesse limitazioni italiane. Poter praticare anche le tecniche di estetica facciale allargano incredibilmente gli orizzonti lavorativi della Bal, fino a permetterle di diventare una leader nel settore estetico: “Fin da quando mi sono laureata sapevo che mi sarei specializzata nel campo estetico dell’odontoiatria. Ho sempre avuto passione per la bellezza, la moda e l'estetica. Mi sono sempre chiesta come potessi combinare i miei studi medici con la mia passione, già in Italia studiavo odontoiatria estetica, ma è quando sono andata a Londra che ho scoperto quanti dentisti si occupano di injectables e non surgical cosmetic procedures, molto più che in Italia, in UK questa tecnica non è nelle mani dei chirurghi estetici che lavorano con il bisturi, ma non necessariamente sanno iniettare. In Italia siamo ancora dell’idea che il dentista-medico debba essere un uomo e di mezz'età, a Londra si dà tantissimo spazio e fiducia ai giovani, è tutto molto più meritocratico, facile e flessibile: se sei giovane e hai talento puoi davvero fare successo, anche senza conoscere nessuno. Qui in Inghilterra investono sulle tue capacità senza stare a vedere da dove vieni”.

Nina segue corsi in tutta Europa e in Turchia, specializzandosi in facial sculpting e diventando un punto di riferimento nelle tecniche di odontoiatria estetica, vincendo quest'anno il premio Aesthetic Dentistry Awards for BEST Facial Aesthetics – Full Face treatment, ma soprattutto facendo parlare di sé sulle testate più autorevoli come Forbes, The Sun, Sunday Mirror e Metro.

Nel 2017 viene nominata la più giovane dentista del Regno Unito e a renderla un'autorità nel campo dell'estetica non solo la sua bravura e il suo curriculum, ma anche le sue capacità comunicative; i suoi canali social le permettono infatti di macinare follower e di farsi conoscere promuovendo il suo lavoro, fino ad approdare al piccolo schermo, come protagonista del reality Bodifixers, di cui è stata protagonista della seconda stagione nel 2017: “Instagram è la mia fonte numero 1 di marketing e advertising. Richiede pazienza, costanza e tenacia: posto tutti i giorni e rispondo a tutti i messaggi dei miei followers. Il programma televisivo Bodyfixers, a cui ho partecipato l'anno scorso, è capitato perché i produttori televisivi mi hanno trovata sui social, quindi molto del mio lavoro passa attraverso Instagram”. In un campo come quello dell'estetica, dove spesso il pregiudizio genera ignoranza, Nina mette in chiaro le cose: “Se si ricorre al botox non è vero, come si pensa, che poi non se ne possa più fare a meno, è totalmente falso. Se si smette con le sedute non si peggiora, anche perché la tecnica funziona anche come prevenzione. Non è nemmeno vero quello che si dice sull' “effetto” plastica: si può fare baby Botox e filler in quantità così piccole che nessuno se ne accorge, semplicemente il viso sembrerà più fresco e riposato”.

L'Italia come sempre rimane al palo e lascia che i suoi talenti partano altrove, ma in questo caso non ci sono rimpianti e nessuna voglia di tornare in patria: “Mi manca solo la mia famiglia, sono felice di tornare in vacanza e rilassarmi, ma l’Italia non mi manca per nulla. Non è facile gestire la mia famiglia e fare la mamma senza aiuti della mia famiglia che è rimasta in Italia, ma il lavoro è la mia passione per cui non riuscirei a fare altrimenti. Non riuscirei a stare a casa a far nulla!”. Il futuro di Dr Nina Bal è assolutamente in Gran Bretagna, dove immagina i suoi progetti futuri: “Vorrei espandere le mie 2 cliniche in più location in Inghilterra e Uk e aprire un centro di corsi, poter insegnare ad altri medici le mie tecniche, però prima di fare progetti importanti aspetto che nasca il mio secondo baby a dicembre e dal prossimo anni ci penserò!”.

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>