Società

La YouthBank approda in Valle d’Aosta su iniziativa della Fondazione comunitaria

Aosta -Il progetto si rivolge ai giovani valdostani dai 15 ai 25 anni che fino al 15 luglio possono presentare la candidatura per il Comitato di Gestione.

Responsabilizzare i giovani facendoli partecipare ad un sistema di finanziamento di progetti nel duplice ruolo di coordinatori e beneficiari consentendo loro di svolgere un ruolo da protagonisti nella definizione e nella realizzazione del bene comune nella propria comunità. E’ questa, in estrema sintesi, l’idea alla base del progetto, attivo in tutto il mondo, della YouthBank che la Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta ha deciso di promuovere anche in Valle d’Aosta.

I valori su cui si poggia questa iniziativa sono molteplici e vedono nell’attivismo e nel protagonismo dei giovani i due pilastri essenziali di ogni YouthBank. Nei criteri e nelle caratteristiche essenziali vi sono anche l’inclusione, il lavoro di squadra, la tolleranza, la trasparenza, la chiarezza, la formazione professionale dei giovani, l’auto-analisi e i momenti di svago. In Valle d’Aosta sono partner della YouthBank lanciata dalla Fondazione comunitaria la BCC, la Cittadella dei Giovani e il Consorzio Trait d’Union.

La Youth Bank si rivolge, in particolare, alla fascia di età tra i 15 e i 25 anni. La dotazione finanziaria di partenza per questa iniziativa è di 10mila euro messi a disposizione dalla Fondazione Comunitaria della Valle d'Aosta a cui si sommano 4mila euro messi a disposizione dalla BCC e le eventuali risorse reperite nella comunità  dai giovani coinvolti attraverso l’ideazione di campagne di raccolta fondi.

In questa prima fase di lancio del progetto sono aperte le candidature per il Comitato di Gestione della YouthBank che dovrà essere composto da 7 giovani residenti in Valle d’Aosta che, dopo un percorso di formazione specifico, saranno chiamati a pubblicare un bando di finanziamento di progetti proposti da loro coetanei riuniti in gruppi organizzati o informali.

Le persone interessate possono compilare online, entro il 15 luglio prossimo, il form di iscrizione pubblicato sul sito della Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta all’indirizzo www.fondazionevda.it/youth-bank/dove è possibile reperire informazioni approfondite relative al progetto.

 

Ho 44 anni e sono giornalista professionista. Nonostante la laurea in Scienze della Comunicazione, ho trovato lavoro fondando, insieme ad altri, questo quotidiano online. Grazie alla mia proverbiale saggezza in redazione mi chiamano “mental coach”, mentre per gli amici sono “la nonna”. Nel tempo libero mi piace leggere, viaggiare, camminare e stare con gli amici.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>