Società
Ultima modifica: 19 Giugno 2018 alle ore 16:22

La Valle attende l’energia di Zucchero

Saint-Vincent -Zucchero Fornaciari, impegnato nel suo tour da oltre un anno e mezzo, sarà al Palais di Saint Vincent venerdì 19 dicembre 2008, alle ore 21, per una data particolare. Tutto esaurito per il concerto. Per molti un vero e proprio regalo di Natale.

Zucchero
Tutto esaurito in Valle d’Aosta per il concerto di Zucchero. Al Palais di Saint Vincent venerdì 19 dicembre 2008, alle ore 21, è assicurato un tripudio di folla. Per molti questo è uno dei migliori regali che si potessero ricevere in questo periodo.
Seguire Zucchero non è facile, lui che frequenta abitualmente i luoghi simbolo della musica, in tutti i continenti: dagli Stati Uniti all’Australia, dalla Carnegie Hall di New York al Palais de Sports di Parigi è un susseguirsi di sold out che ne consacrano la grandezza planetaria.
 
L’artista attualmente sta chiudendo il suo ultimo tour, mai così lungo, dove ha raccolto il consueto successo con un'audience ovunque molto fedele da anni, con una grande band, con 207 concerti in vari continenti dal 1 maggio 2007 al 20 dicembre 2008. Complessivamente circa un anno e 7 mesi "on the road" in Europa, Nord America e Canada, Sud America, Australia, Nord Africa, in posti come Turchia, Marocco, Armenia, Giordania, Isole Mauritius e Réunion, Canarie, Malta e molti paesi dell'est, in arene e teatri prestigiosi come Olympia (Parigi), Royal Albert Hall (Londra), Carnegie Hall (New York), Petra (Giordania), Hyde Park (Londra), o magici come l'Arena di Verona e lo stadio di San Siro. Zucchero ha infatti voluto tenere i suoi ultimi concerti di questo lungo periodo in Italia. Anticipato dal singolo "Una carezza", una ballata inedita scritta interamente da Zucchero e dedicata a sua mamma Rina Bondavalli in Fornaciari, il 28 novembre scorso è uscito in contemporanea in tutto il mondo il doppio cd + 2 dvd  intitolati "Live in Italy", che rappresentano il primo vero lavoro live di Zucchero della sua carriera: contiene 34 canzoni di cui 4 inedite, mentre il doppio dvd contiene 36 canzoni, registrate e riprese dai concerti all’Arena di Verona il 21, 22, 23 settembre 07 e da quello allo Stadio di San Siro lo scorso 14 giugno.
 
Il 19 dicembre Zucchero sarà ad Aosta, tappa fuori dal tour ufficiale, organizzata dall’Assessorato regionale alla Cultura all’interno della Saison Culturelle 2008-2009.
Il suo blues sarà protagonista sul palco di Saint-Vincent, certamente non meno caloroso di molti altri. La carica emotiva che sprigiona il bluesman italiano lo rende uno dei più grandi artisti proiettati ormai da anni a livello mondiale. Zucchero Fornaciari ha infatti suonato e cantato con il gotha della musica: Eric Clapton, B.B. King, John Lee Hooker, Macy Gray, Queen, Sinead O’ Connor, Tom Jones, Steve Winwood, Buddy Guy, Andreas Vollenweider, Steve Ray Vaughan, Dee Dee Bridgewater, Cheb Mami, Paul Young, Jeff Beck, Ray Charles, Sting, Sheryl Crow, Miles Davis fra gli stranieri, Gino Paoli, Luciano Pavarotti, Francesco De Gregori, Andrea Bocelli, Pino Daniele, Rossana Casale fra gli italiani.

logo AostaSera

Siamo un team di giornalisti quasi giovani, nati e cresciuti, lavorativamente parlando, sul web.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>