Società
Ultima modifica: 19 Giugno 2018 alle ore 16:14

‘Fëta du teteun’ tra degustazioni, musica e l’elezione della Miss

Gignod -A Gignod quattro giorni dedicati alla festa della mammella di mucca, conservata sotto sale e spezie. Un appuntamento che unisce esibizioni folkloristiche, ricchi banchetti. Novità: l'esibizione dei ragazzi del CET e il ritorno di Miss Teteun

Comincia questa sera alle ore 19 a Gignod l’ormai tradizionale appuntamento con la " Fëta du teteun", organizzato dalla Pro Loco, che mette in tavola le mammelle di mucca proposte in formato “bollito” o “affettato”. In linea con la ricca e florida tradizione gastronomica valdostana, la festa della mammella di mucca conservata sotto sale e spezie unisce esibizioni folkloristiche e ricchi banchetti.
L’appuntamento è nell’area ricreativa del paese: si inizia con una degustazione di teteun alle ore 19 accompagnata da grigliate di carne. Ad arricchire la prima serata sarà alle ore 21 il concerto dei ragazzi del Cet di Mogol, i 20 giovani che approfittando di una borsa di studio hanno potuto formarsi con docenti del Centro Europeo Tuscolano, progetto del Maestro Mogol. I valdostani che si esibiranno questa sera saranno: Elisabetta PAdrin, Francesco Cieri, Valeria Fonte, Giò Molinaro, Stefano Frison, Erica Iamonte, Luca Stefanoli, Giorgio Pilon, Elisa Tripodi, Katia e Cristel Guidi, Sandro Troppa, Davide Andretto, Joel Martinet, Yvette Buillet, Filippo Rocca, Maximillian Noussan, Paolo Broglio, Gabriele Martinet, Alessandro Secchi. Si tratta della loro prima esibizione e i giovani artisti proporranno i brani presentati nel saggio finale dei corsi.

Il programma dell’evento prevede per venerdì 22 agosto l’apertura del ristorante alle ore 19 seguita alle 21 dall’esibizione del gruppo vocale “Les Voix de la Tour” e a mezzanotte l’elezione di Miss Teteun. La reginetta, che non veniva eletta da cinque edizioni, sarà scelta tra le ragazze più simpatiche e belle che saranno presenti all’evento. Tutte sono dunque papabili.

Sabato la giornata comincerà alle 10,30 con la gara di pétanque a coppie fisse. Alle 19 riapre il ristorante  e protagonisti alle ore 21 saranno i componenti dell’orchestra “I Mirage”. Domenica, infine, animazioni per bambini con il Ranch dei piccoli, gara di pétanque e il pomeriggio danzante con l’ormai noto Flavio Boverod, chiuderanno l’evento.

logo AostaSera

Siamo un team di giornalisti quasi giovani, nati e cresciuti, lavorativamente parlando, sul web.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>