VIDEO Società

Diplomati magistrali, le maestre scendono in piazza

Aosta - Sciopero e presidio in piazza Chanoux per gli insegnanti diplomati magistrali pre-2001/2002 contro la sentenza del Consiglio di Stato. Intervista alla rappresentante del comitato, Alessandra Cerise.

Sono un centinaio gli insegnanti valdostani dell’infanzia e primaria, con un’esperienza di oltre 20 anni alle spalle, che rischiano di trovarsi ai margini dalla scuola.

A fine dicembre l’Adunanza plenaria del Consiglio di Stato ha stabilito che i diplomati magistrali pre-2001/2002 non hanno diritto ad entrare nelle graduatorie ad esaurimento. In tutta Italia si parla di  circa 60 mila docenti  che da anni insegnano nelle scuole perché reputati idonei allo scopo in virtù del titolo di studio acquisito. In Valle d’Aosta sono un centinaio. 

Questa mattina le maestre hanno scioperato e sono scese in piazza Chanoux in un presidio auto-gestito. A metà mattinata sono state ricevute dall'Assessore regionale all'Istruzione, Emily Rini. 

"Da parte dell'Assessore e del Presidente della Regione – spiega Alessandra Cerise – abbiamo avuto delle aperture. S'impegnano a sollecitare il Ministero attraverso una lettera per poter trovare una soluzione di tipo politico. L'argomento arriverà mercoledì in Consiglio regionale". 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>