Società

8 marzo, in Ginecologia ad Aosta “Open day” per la prevenzioni dei fibromi uterini

Aosta -In occasione della Festa della Donna l’Onda – Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna promuove un H-Open day dedicato alla Ginecologia, coinvolgendo gli ospedali italiani “Bollini Rosa”, tra i quali il “Parini” e il Beauregard.

L'ospedale Beauregard di Aosta

In occasione della Festa della Donna l’Onda – Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna promuove un H-Open day dedicato alla Ginecologia, coinvolgendo gli ospedali italiani “Bollini Rosa”, tra i quali il “Parini” e il Beauregard, rivolto alla prevenzione dei fibromi uterini.

Obiettivo dell’Open day, patrocinato dalla Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia, è  quello di migliorare la consapevolezza e il livello di attenzione delle donne in ambito ginecologico, in particolare verso i fibromi uterini: questi ultimi rientrano tra le patologie ginecologiche benigne più diffuse, che colpiscono circa 3 milioni di donne nel nostro Paese.

“Molto spesso – scrive l’Usl in una nota – i fibromi uterini vengono diagnosticati nel corso di controlli di routine. Nel 50% dei casi sono asintomatici, nel restante 50% sono però responsabili di manifestazioni, anche importanti, che incidono negativamente sulla qualità della vita delle donne. Si tratta di patologie invalidanti che condizionano la quotidianità, la relazione di coppia e la fertilità. L’Open day è importante per contribuire ad aiutare le donne a riconoscere i propri sintomi”.

I servizi offerti dagli ospedali sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it dove è possibile visualizzare l’elenco dei centri aderenti con indicazioni su orari e modalità di accesso.

I medici specialisti del reparto di Ostetricia e Ginecologia di Aosta, diretto dal dott. Livio Leo saranno a disposizione dalle 8 alle 13 dell’8 marzo per effettuare consultazioni e visite gratuite per la prevenzione dei fibromi uterini. L’ambulatorio si trova al piano -1 del presidio di Beauregard. L’accesso è diretto, senza bisogno di prenotazione.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>