Pubbliredazionali

Fatturazione elettronica senza segreti (e dolori)? Ci pensa Valcaisse…

Châtillon -L’azienda di software gestionali di Châtillon offre molteplici soluzioni per agevolare i titolari di partita IVA nei nuovi adempimenti previsti dal 1° gennaio 2019, quando emettere e ricevere fatture elettroniche diverrà obbligatorio.

Valcaisse - Châtillon.

La fatturazione elettronica, conosciuta soprattutto perché obbligatoria nel rapporto con gli enti pubblici, dal 1° gennaio 2019 scatterà anche per aziende e professionisti di ogni ordine e grado. Il passaggio è importante e comporterà sostanziali innovazioni per i titolari di partita Iva, che dovranno essere in grado di emettere e ricevere fatture elettroniche. Come ogni cambiamento, è importante arrivarci preparati e non attendere l’ultimo minuto, anche perché le soluzioni per renderlo meno “traumatico” non mancano.

Valcaisse, azienda di software gestionali con sede a Châtillon, è in grado di offrirne molteplici. Il primo aspetto è, tuttavia, nell’aiutare chi dovrà ottemperare a superare le comprensibili diffidenze, facendogli capire che le nuove modalità offrono diversi vantaggi anche a chi le utilizzerà. Tra questi vi sono l’abbattimento dei costi del processo (tutto avviene infatti in modalità automatica), il risparmio di tempo e la certezza della consegna (smarrimenti, reali o presunti, e mancati reperimenti del destinatario non saranno più possibili).

Sulla questione, tuttavia, circolano diverse “fake news”, come quella per cui fattura elettronica e fattura in formato pdf sono la stessa cosa, oppure appunto il fatto che l’emissione con flusso digitale sia un “problema” solo di chi ha rapporti con la Pubblica amministrazione. Valcaisse è anzitutto in grado di spiegare i dettagli di questa “rivoluzione”, aiutando a difendersi dalle informazioni scorrette. Dopodiché, grazie alla partnership con Passepartout, propone una soluzione integrata per gestire tutti i passaggi del processo, dall’apposizione della firma digitale alla conservazione dei documenti, passando per la trasmissione allo SDI, senza dover accedere a portali o software esterni.

Un “servizio all inclusive” in cui è Valcaisse a pensare a tutto, esonerando il professionista da oneri e responsabilità. Oltretutto, l’applicazione sviluppata esclusivamente da Passepartout genera automaticamente, prelevando i dati dalla fattura, le conseguenti scritture contabili e/o di magazzino. Il beneficio è doppio: velocizzare la fatturazione e ottimizzare i tempi di gestione.

Per capire come trasformare di un passaggio apparentemente complesso una opportunità di miglioramento dei processi aziendali, Valcaisse, in collaborazione con lo studio Odisio, propone anche un incontro informativo, in calendario per le ore 14.30 di martedì 25 settembre prossimo, alla sala corsi Adava, in corso Lancieri ad Aosta. Contattando l’azienda, si può scoprire come partecipare a questo “primo approccio” per semplificare il futuro. Un’occasione informativa da non lasciar sfuggire.

Per informazioni:
Valcaisse
Località Panorama, 2A
Châtillon

Tel. 0166 513691

E-mail

Sito web

Profilo Facebook 

La cronaca non dorme mai. Cerco di tenerlo a mente e l’insonnia atavica è preziosa alleata. 45 anni, a lungo addetto stampa di enti ed istituzioni, quando non sono in Tribunale o Procura inseguo la sufficienza come papà, marito e radioamatore. Per il resto, fotografia (meglio se velivoli), sport americani e una sola certezza: il mondo va oltre Pont-Saint-Martin.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>