Politica

“Subito le dimissioni dei vertici di Cva, si rispetti la volontà del Consiglio Valle”

Aosta - A chiedere al Presidente di Cva Riccardo Trisoldi e al Direttore Paolo Giachino di fare un passo indietro nelle prossime 24 ore per rispettare la volontà dell'Assemblea regionale sono tutti i gruppi consiliari, ad eccezione dell'Uv e del Pd

Da sinistra Paolo Giachino e Riccardo Trisoldi

Dimissioni subito. A chiedere al Presidente di Cva Riccardo Trisoldi e al Direttore Paolo Giachino di fare un passo indietro per rispettare la volontà dell'Assemblea regionale sono in una nota tutti i gruppi consiliari, ad eccezione dell'Uv e del Pd. L'invito alle dimissioni arriva dopo la notizia – definita "sconcertante"  – della richiesta di parere legale avanzata dal Consiglio di amministrazione di Finaosta.

"I gruppi – si legge in una nota – facendo appello al senso di responsabilità degli interessati e alla necessità di evitare lo scontro istituzionale, oltre che in ossequio alla volontà dell'Assemblea regionale, richiedono al dottor Giachino e al dottor Trisoldi di rassegnare le dimissioni dai rispettivi incarichi entro 24 ore".

In caso contrario, i gruppi consiliari annunciano la volontà di chiedere la convocazione di un Consiglio straordinario e "valuteranno anche la richiesta degli eventuali danni".

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>