Politica

Spese gruppi, torna a riunirsi il Consiglio regionale

La riunione straordinaria, in programma giovedì 3 maggio 2018, è stata convocata per la presa d'atto a seguito della sentenza della Corte di Cassazione del 29 marzo scorso.

Consiglio regionale

Gli attuali consiglieri regionali torneranno a sedersi, giovedì 3 maggio – in alcuni casi per l'ultima volta – sugli scranni del primo piano di Piazza Deffeyes. L'Assemblea regionale è stata convocata in sessione straordinaria e urgente con inizio alle ore 9, per una presa d'atto a seguito della sentenza della Corte di Cassazione del 29 marzo scorso.

La decisione è stata assunta oggi, venerdì 27 aprile, dalla Conferenza dei Capigruppo.

La Cassazione nelle scorse settimane ha annullato senza rinvio le condanne di Marco Viérin e Dario Comé (Stella Alpina) e sono stati pronunciati “perché il fatto non sussiste. Per tutti gli altri coinvolti (Anacleto Benin, Massimo Lattanzi e Alberto Zucchi – Pdl, Carmela Fontana, Gianni Rigo, Raimondo Donzel e Ruggero Millet – PD, Giuseppe Cerise, Albert Chatrian, Robert Louvin e Patrizia Morelli – Alpe, Leonardo La Torre e Claudio Lavoyer – Fédération Autonomiste), seppur con formule diverse e non sempre per tutti gli episodi oggetto della condanna (alcune imputazioni sono andate nel mentre prescritte, altre sono state annullate), conferma del giudizio. In alcuni casi, i giudici di Cassazione hanno anche disposto il rinvio al grado d'appello per la rideterminazione delle pene relative alle contestazioni non annullate.

Il Consiglio regionale sarà pertanto chiamato a prender atto della decadenza dal seggio di Raimondo Donzel, Carmela Fontana e la nomina di Paolo Cretier e Andrea Padovani quali consiglieri regionali a tutti gli effetti. Marco Viérin e Leonardo La Torre avevano invece già rassegnato le dimissioni nei mesi scorsi. 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>