Politica

Si apre la questione Presidenza del consiglio, Norbiato e Fosson verso le dimissioni

Aosta - Anche gli altri due componenti dell'Ufficio di presidenza potrebbero seguire le orme di Fosson e Norbiato per anticipare la staffetta alla Presidenza del Consiglio fra Rosset e Augusto Rollandin. Problema capogruppo in casa Uv.

Andrea Rosset

Fatta la Giunta regionale si apre la questione Presidenza del Consiglio. A sollevarla in aula è l'attuale vicepresidente Antonio Fosson che annunciando le dimissioni sue e del collega Carlo Norbiato chiede al Presidente Rosset lumi sul suo futuro. In base all'accordo politico fra Uv e Uvp, che ha dato vita alla nuova maggioranza, lo scranno più alto del Consiglio regionale dovrebbe passare, una volta approvato il bilancio, ad Augusto Rollandin. 

"Alla luce del cambiamento politico che ha generato una nuova maggioranza, credo sia opportuno rivedere la composizione dell'Ufficio e chiedo di inserire la questione all'ordine del giorno del prossimo Consiglio" ha detto Fosson "Volevo, inoltre, sapere dal Presidente del Consiglio se ha l'intenzione di dimettersi dalla carica o se si tratta di notizie giornalistiche infondate. La sua presenza o meno alla carica di Presidente chiaramente condiziona le nostre scelte, quindi gli chiediamo di chiarire a breve le sue intenzioni."

Criptica la replica di Rosset: "La politica è in divenire: ho difficoltà a gestire il presente, figuriamoci il futuro. Oggi sono Presidente e in quanto tale rimango. Per quanto riguarda i componenti dell'Ufficio di Presidenza, se c'è la volontà da parte di qualche componente di dare le dimissioni, è necessario che queste siano formalizzate alla Presidenza del Consiglio."

Le dimissioni, conferma più tardi Fosson, arriveranno e saranno iscritte nella prossima seduta del Consiglio regionale. 

Non è da escludere che nei prossimi giorni alle dimissioni di Fosson e Norbiato si aggiungano quelle degli altri due componenti dell'Ufficio di Presidenza, André Lanièce di Epav e Joel Farcoz dell'Uv,  per anticipare di qualche settimana la staffetta fra Andrea Rosset e Augusto Rollandin. 

L'Uv alla ricerca di un capogruppo
Aspettando di capire quando Rollandin potrà insediarsi alla Presidenza del Consiglio, in casa Uv a tenere banco è soprattutto la questione del capogruppo, carica attualmente ricoperta da Ego Perron. Al momento sembra che nessuno dei consiglieri voglia assumersi la responsabilità di guidare il gruppo fino alla fine della legislatura. Anzi la proposta è di lasciare l'incarico all'attuale assessore alle Finanze, in una logica di continuità. Perron dovrebbe non essere il solo ad avere un doppio incarico. Anche in Epav Mauro Baccega sembra intenzionato a proseguire il lavoro di capogruppo. 

Per il Pd è stato invece nominato Paolo Crétier mentre Uvp ha scelto come capogruppo Nello Fabbri .

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>