VIDEO Politica

Risposta Civica: “La minaccia all’Autonomia è interna alla Regione stessa”

Aosta - I candidati a Camera e Senato Minelli e Protasoni hanno parlato anche di Biotestamento, aumento degli stipendi alle Forze Armate, elezione diretta del Presidente della Repubblica, libertà di scelta sui vaccini, difesa della famiglia tradizionale.

Biotestamento, aumento degli stipendi alle Forze Armate, elezione diretta del Presidente della Repubblica, libertà di scelta sui vaccini, difesa della famiglia tradizionale e rapporti Stato- Regione. Questi i temi “pescati” dai candidati alle Elezioni politiche del prossimo 4 marzo, Chiara Minelli e Fabio Protasoni, in corsa rispettivamente per la Camera dei deputati e per il Senato della Repubblica, per la lista Risposta Civica.

E proprio il rapporto tra la Regione ed il Parlamento è stata l’occasione per una riflessione di più ampia portata che ha condotto – inevitabilmente – a parlare di Autonomia: “A Roma- ha spiegato Minelli – il ruolo dei parlamentari non può prevedere solo un atteggiamento di difesa dell’Autonomia e dei privilegi della Valle. Noi godiamo di una autonomia che esiste, ed è adeguata nonostante alcune cose siano da rivedere. Non crediamo che debba essere difesa ma piuttosto esercitata con gli strumenti che ci sono”.

Concetto sul quale la candidata alla Camera insiste: “Negli ultimi anni ci sono state delle contrazioni rispetto ai soldi che dovevano tornare in Valle, è vero, ma rapporti non così disastrosi e non dimentichiamo che ci tornano i 10/10 dell’Irpef. Non ritengo che siamo così minacciati, credo che la minaccia all’Autonomia sia più interna alla Regione stessa che da parte dello Stato: i vantaggi di dell’Autonomia non sempre sono andati ai cittadini ma usati più che altro per aumentare i privilegi di pochi”.

L’incontro conclusivo con le interviste in diretta Facebook di “Cosa ne pensano i candidati?” sarà lunedì 26 febbraio alle ore 13, con i candidati della lista Tradition et Progrès Alessia Favre (Camera dei deputati) e Albert Lanièce (Senato).

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>