Politica

Regione, operai forestali e formatori dell’ex Agenzia del lavoro verso la SalvaPrecari

Aosta - Si tratta di 177 persone assunte a tempo indeterminato dalla Regione con contratti di natura privatistica. E' una delle indicazioni che arrivano dalla Giunta regionale nel Documento di economia e finanza regionale, approvato oggi dalla Giunta.

Palazzo regionale

Gli operai forestali e agricoli, gli impiegati forestali e agricoli ma anche gli esperti formatori dell’ex Agenzia del Lavoro. 177 persone, assunte dalla Regione a tempo indeterminato ma con contratti privatistici, passeranno dal prossimo anno sotto la Società regionale dei Servizi, la cosiddetta Salvaprecari. E' una delle indicazioni che arrivano dalla Giunta regionale nel Documento di economia e finanza regionale (Defr), approvato oggi dalla Giunta. 

L'atto di preparazione alla prossima finanziaria regionale ricorda come "in diversi settori dell’Amministrazione, essenzialmente presso l’Assessorato agricoltura e risorse naturali, presso la struttura Opere stradali dell’Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica e presso il Dipartimento politiche del lavoro e della formazione dell’Assessorato attività produttive, energia e politiche del lavoro" è presente personale assunto a tempo indeterminato con contratti di tipo privatistico. Una "complessa problematica" per la quale nel 2017 la Giunta conta di trovare una soluzione "non più procrastinabile". La strada individuata che "appare più ragionevole è quella di ampliare i servizi forniti dalla Società di servizi Valle d’Aosta Spa con una contestuale revisione del suo oggetto sociale e l’assunzione del medesimo personale da parte della società".

Si tratta di una di un'ottantina di impiegati forestali e una settantina di operai forestali oltre a 15 esperti formatori dell'ex Agenzia del Lavoro. 

"Un'operazione di allineamento all'evoluzione normativa" spiega l'Assessore regionale alle Attività produttive, Raimondo Donzel "Un'operazione di ampio respiro per evitare l'insorgere di contenziosi in futuro". 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>