Politica

Raccolta differenziata sbagliata, l’immondizia resta sul marciapiede

Aosta -Sono state diverse le segnalazioni, in questi giorni, di mucchi di immondizia gettata a terra nella via e che stanno creando disagi agli abitanti della zona. L'assessore Donzel: "Portarli in discarica così ricadrebbe economicamente su tutti i cittadini"

I rifiuti in via Salimbeni

Problema rifiuti in via Pollio Salimbeni ad Aosta. Sono state diverse le segnalazioni, in questi giorni, di mucchi di immondizia gettata a terra nella via e che stanno creando diversi disagi agli abitanti della zona.

All'origine di tutto ci sarebbe la differenziazione fatta in maniera scorretta da parte di uno dei condomini, che ha fatto sì che Quendoz non procedesse al ritiro dei rifiuti. Sulla questione l'assessore comunale all'Ambiente Delio Donzel aveva già risposto ad un Question Time, firmato dalla Lega Nord, in Consiglio comunale: “ Le fotografie in nostro possesso a seguito dei controlli – ha spiegato – mostrano chiaramente come non siano state minimamente rispettate le regole della raccolta differenziata essendo presenti all’interno dei contenitori del rifiuto indifferenziato notevoli quantità di rifiuti riciclabili da smaltire nei relativi cassonetti in dotazione al condominio”.

Fattore che ha fatto scattare la mancata raccolta da parte di Quendoz, anche per un fattore economico: “In casi di conclamato menefreghismo o ignoranza delle regole in gioco – chiude Donzel – in materia di rispetto delle regole per la raccolta differenziata dei rifiuti, come questo il mancato ritiro dei rifiuti è un obbligo, dal momento che presso l’impianto di destinazione, i controlli potrebbero portare al respingimento del carico dei rifiuti o all’addebito al Comune di Aosta, e quindi a tutti i cittadini, delle spese per la separazione dei rifiuti presso l’impianto. È stato pertanto segnalata tale circostanza all’Amministratore del Condominio al fine di procedere alla separazione dei rifiuti prima del ritiro”.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>