Politica

Presidenza del Consiglio regionale, Epav e Pd: “Gli accordi vanno rispettati”

Aosta - "I nomi delle persone non sono oggetto di negoziazione" sottolinea Irene Deval, segretario regionale del Pd

consiglio regionale

"I patti vanno rispettati". A dirlo sulla questione della staffetta alla Presidenza del Consiglio regionale sono Epav e il Pd. 

"I nomi delle persone non sono oggetto di negoziazione" sottolinea Irene Deval, segretario regionale del Pd "Nessun partito può imporre all'altro un nome piuttosto che un altro. Se non si rispettano gli accordi, presi solo pochi mesi fa, si fa una brutta figura nei confronti dei cittadini". 

La Direzione regionale di Edelweiss Popolare Autonomista Valdostano si limita invece a dire in nota che "gli accordi vanno rispettati".

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>