Politica
Ultima modifica: 20 giugno 2018 alle ore 3:52

Presidenza del Consiglio, è ancora stallo. Altri incontri in vista tra Uv e Uvp

Aosta - "Un incontro positivo", ma serviranno altri "faccia a faccia", dopo quello di stasera, ai due movimenti per decidere chi - e se ci sarà staffetta - prenderà il posto di Andrea Rosset sullo scranno più alto dell'assemblea regionale.

Elisa Bonin, Presidente Uvp

Esterno notte, un incontro sereno, ma non risolutivo. Serviranno infatti altri “faccia a faccia” dopo quello di questa sera tra Union Valdôtaine e Union Valdôtaine Progressiste per sciogliere il nodo riguardante la “staffetta” tra Andrea Rosset e Augusto Rollandin alla Presidenza del Consiglio regionale.

Padrone di casa, l’incontro è avvenuto nella sede Uv, il Presidente del Leone rampante Ennio Pastoret spiega: “Ci siamo chiariti su alcuni aspetti – il commento all’uscita della sede di Avenue des Maquisards – e ci siamo dati un momento per riflettere. Il clima p stato positivo, e stiamo cercando di definire i tempi tecnici per questi passaggi, dopodiché ci incontreremo con gli altri alleati”.

Di clima positivo parla anche la Presidente del Leone dorato Elisa Bonin, che aggiunge: “Nelle prossime settimane abbiamo in calendario altri incontri con l’Union su diversi temi, ed in seguito con gli alleati. Noi valutiamo come priorità il bilancio, lo dobbiamo ai valdostani”. E sulla possibilità di dare la carica a Rollandin – presente all’incontro – Bonin spiega: “Non ci sono veti né pregiudiziali da parte nostra, ma parliamo di opportunità politiche e di non creare problemi istituzionali”.

Bonin che dribbla anche la domanda sul “timore dell’aula”, nel senso che il Presidente del Consiglio, al netto degli incontri tra movimenti, è poi affidato ai voti dei singoli consiglieri, e risponde seccamente: “La politica la fanno i movimenti”.

Classe 1981, giornalista pubblicista. Ho studiato all’Università di Bologna ma non abbastanza.
Scrivo quello che c’è da scrivere, in genere di politica. Amo David Foster Wallace e indosso sempre gli occhiali da sole.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>