Politica

Oss assunte a tempo determinato, contratto ponte con la Salvaprecari aspettando il concorso

Aosta - Approvato all'unanimità un emendamento presentato dall'Assessore regionale Laurent Viérin che risolve il problema delle Oss assunte a tempo determinato dalle Unité da più di 36 mesi.

In attesa del concorso pubblico che verrà indetto entro la fine dell’anno, le Oss assunte a tempo determinato da più di 36 mesi potranno continuare a lavorare, garantendo così la continuità del servizio. La soluzione al problema posto dalla normativa nazionale – dopo 36 mesi di assunzione a tempo determinato l'ente pubblico deve risolvere il contratto o trasformarlo in assunzione a tempo indeterminato –  è stato trovato da un emendamento alla finanziaria regionale, approvato all’unanimità e presentato dall’Assessore regionale alle politiche sociali Laurent Viérin. 

“Entro fine anno si poneva un problema in capo delle Unité – ha ricordato l'Assessore – soprattutto nella Grand Paradis dove diverse decine di persone rischiavano di rimanere a casa”. 

L’iniziativa, "per garantire la continuità dei servizi di assistenza socio-sanitaria, autorizza la Società dei servizi a stipulare contratti di lavoro subordinato a tempo determinato con gli addetti a questi servizi, attingendo dalle graduatorie in essere presso le Unités. Ai lavoratori assunti sarà applicato il contratto collettivo di lavoro del comparo unico". 

39 anni, giornalista professionista e mamma di tre pesti. Appassionatamente curiosa. Adoro cucinare ma anche mangiare. Quando non sono in redazione mi trovate in montagna oppure su un divano con il mio inseparabile ebook reader.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>